A Presicce la presentazione del romanzo "Il dovere della madre"

  • Dove
    Caffè del Luminaio
    Indirizzo non disponibile
    Presicce
  • Quando
    Dal 18/07/2020 al 18/07/2020
    21:0
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Sabato 18 luglio alle ore 21 presso il Caffè del Luminaio, in piazzetta Villani a Presicce (Le) è in programma la presentazione del romanzo Il dovere della madre di Anna Polin, appena pubblicato da AnimaMundi Edizioni. Dialoga con l’autrice Gabriella Gravili. L’evento è organizzato nel rispetto delle norme di distanziamento sociale per il contenimento della pandemia da covid19, per questo è consigliata la prenotazione al numero 320 474 8968.

La casa editrice con sede a Otranto inaugura la sua collaborazione con lautrice toscana, che in questo libro misura la sua scrittura con l’immaginario di Sardegna immaginata e crudele, tra le case di un paesino di 450 anime. Qui la giovane Amata vive all’ombra del lutto perenne che incurva verso terra il capo di sua madre e veste di nero le donne del luogo. Amata, però, sente nel proprio sangue un richiamo diverso, più forte e più dolce: vuole essere giovane e viva al di là del passato e della sua ombra, donna e nient’altro al di là dei ruoli sociali e delle divisioni tra le famiglie.

In una prosa fluida e chiara, ricca di echi e di rimandi (vi sentiamo risuonare tanto la Sicilia di Tomasi di Lampedusa quanto l’inquietudine tutta interiore di autrici come Clarice Lispector e Alice Munro), descrivendo e narrando senza cedimenti né indulgenza, l’autrice ci guida verso le regioni più arcaiche della società umana e della psiche. Là, infatti, ha origine l’identità di tutti: delle madri, capaci tanto di custodire la vita quanto di trasmettere e difendere il lutto; dei nemici, degli amanti, dei fuggiaschi e dei morti. Forse, alla fine, anche dei riconciliati.

Dal libro:

«C’è un segreto nelle donne della famiglia mia, alcune l’hanno dimenticato, altre lo ricordano come un guizzo di pesce che salta nell’acqua e poi sparisce. È un segreto dolce come il miele, prende dentro, si apre come un fiore, come il paradiso».

AnimaMundi nasce nel 2003 come casa editrice ed etichetta discografica, a cui si affianca una piccola e tenace libreria affacciata sul mare Adriatico nel cuore di Otranto. AnimaMundi è presto divenuta un punto di riferimento della musica di riproposta della tradizione salentina, pubblicando diversi album tra i più significativi degli ultimi anni. Come casa editrice ha accolto una ricca rosa di autori impegnati sui temi del rapporto poetico con il mondo, dei valori dell’umanità, dell’ecologia, del rispetto della bellezza, del patrimonio segreto dei territori, in un lungo percorso editoriale inaugurato con la pubblicazione in italiano dei libri dello scrittore e poeta Christian Bobin.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • "Nikolaus, la leggenda del Natale" di Roberto Marius Treglia e Alberto Greco

    • dal 1 al 25 dicembre 2020

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento