Festival dei piccoli lettori a Calimera

È dedicata al fumetto la diciassettesima edizione della rassegna del Comune di Calimera di letteratura per ragazzi il “Festival dei Piccoli Lettori, La lettura ti fa grande”. Grazie alla collaborazione con l'Istituto di Grafica e Fumetto GRAFITE, il più grande polo formativo in Puglia sul mondo dell’immagine progettata, disegnata, animata, la diciassettesima edizione del Festival dei Piccoli Lettori, si sviluppa con un ricco programma del tutto inedito.

È partner dell'edizione 2017, oltre a Grafite, l’Istituto Comprensivo Calimera. Partecipano le librerie Volta la Carta e il Giardino delle Nuvole, il CSV Salento.

L'edizione 2017 prende il titolo dal quarto episodio del film capriccio all'italiana “Che cosa sono le nuvole” di Pier Paolo Pasolini. Il titolo è una suggestione che richiama fortemente le nuvole, icona classica del fumetto, e, al contempo, vuole riannodare i fili della memoria raccontando alle nuove generazioni quello che fu un incontro indelebile della comunità calimerese con il grande intellettuale italiano, nell'anno del suo 95mo anniversario di nascita. Il 5 marzo scorso, in coincidenza con il 95° anniversario di nascita di Pier Paolo Pasolini, il Comune di Calimera, in collaborazione con il Centro Studi “Pier Paolo Pasolini” di Casarsa della Delizia, ha dedicato una simbolica “Pietra Poetica”, in ricordo della presenza di Pier Paolo Pasolini a Calimera il 21 ottobre 1975 che fu anche l’ultimo suo incontro pubblico.

Ad aprire il Festival, giovedì 21 settembre alle ore 18.30 presso l’area Mercatale, due eventi di rilievo: l’avvio del percorso partecipato per la definizione del Patto Locale per la Lettura, uno strumento di promozione sociale della lettura, affinché essa si radichi come un’abitudine sociale diffusa, e la premiazione dell’autrice Simona Bonariva, vincitrice dell’edizione 2016 del Festival con il libro “Mafia e Graffiti” (Edizioni EL, Einaudi Ragazzi, Emme Edizioni).

«Il Patto per la lettura che andremo a definire, lungo un percorso partecipativo che si avvia proprio giovedì prossimo – spiega Serenella Pascali, assessora alla Cultura e Welfare – vuole avere la finalità di diffondere le buone pratiche della lettura attraverso modalità partecipative e generative che coinvolgano l’intera Comunità. La lettura, dunque, quale strumento democratico per la crescita consapevole e critica dei cittadini e delle cittadine, strumento di esercizio civico della responsabilità, generativo di capitale sociale e di processi produttivi, mezzo per la valorizzazione dei beni comuni materiali e immateriali, strumento di emancipazione e progressione sociale dei cittadini e delle cittadine, dalla loro formazione culturale in età prescolare e scolare, all’esercizio intellettivo in età adulta».

Cinque graphic novel in concorso per l'edizione 2017 del Festival, un premio letterario che ha come unica giuria gli alunni e le alunne dell'Istituto Comprensivo Calimera, sette autori che incontrano un pubblico di grandi e piccoli lettori, una mostra mercato dell'editoria per bambini e ragazzi, letture ad alta voce, laboratori creativi, giocoleria e tante attività di animazione creativa. Nella giornata di sabato 23 settembre gli autori dialogheranno con i ragazzi e si sfideranno in un confronto “A colpi di libro”, davanti ai ragazzi-giuria che valuteranno i cinque libri fumetto in concorso: Mammacqua, di Paco Desiato, (Edizioni Round Robin, 2016), Il pomeriggio di Esopo, di Carmelo Calderone, (001 Edizioni, 2013), Calleo e i gatti di Venezia, di Silvia Dubravka Cikron Corbellini, Ilaria Ferramosca e Letizia Rizzo, (Edizioni Voilier, 2012), Nostra Madre Renata Fonte, di Ilaria Ferramosca e Gian Marco De Francisco, (001 Edizioni, 2012), Sulla Collina, di Ilaria Ferramosca e Mauro Gulma, (Tunué, 2016).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Parte il “Maggio dei libri” ad Andrano

    • Gratis
    • dal 25 maggio al 24 ottobre 2020
    • Biblioteca “Don Giacomo Pantaleo”
  • FoodExp 2020 dedicata a #younginthefuture

    • dal 28 al 29 settembre 2020
    • Chiostro dei Domenicani
  • Cena Medievale e visite guidate in costume al Castello Volante

    • 3 ottobre 2020
    • Castello Volante

I più visti

  • Pranzo e cena in agriturismo

    • Gratis
    • dal 20 febbraio al 31 ottobre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • Cena in un agriturismo salentino

    • Gratis
    • dal 19 giugno al 30 settembre 2020
    • agriturismo santa chiara
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    LeccePrima è in caricamento