Festival internazionale delle arti

Al via la IX edizione del Festival Internazionale delle Arti.
Copertino si veste di eleganza per l'apertura del festival evento dell'estate salentina.

Lunedì 10 agosto, alle ore 21, si riaccenderanno i riflettori sul prestigioso palco del Festival internazionale delle arti che, sotto la direzione artistica del Maestro Salvatore Cordella, approda quest'anno alla IX edizione.

L’importante evento è anche quest’anno incluso nel calendario dell’estate copertinese “la cultura non si ferma”, promosso dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune che fa capo all’Assessore Laura Alemanno.

Nella notte dei desideri, sotto la pioggia di stelle del cielo di San Lorenzo, prenderà il via dunque il Festival con il tradizionale Gran Galà "Sogno in arte", in una veste nuova e appositamente ripensata in vista delle misure anti-covid.
Tappeto rosso e grande eleganza per il pubblico che tornerà a vivere il sogno del Festival nella magica e suggestiva cornice del Castello di Copertino, centro della città, fuoco nevralgico culturale delle attività del Festival, per una serata che fa della celebrazione dell’arte la sua più completa vocazione e ispirazione.

L'opera sarà protagonista di una serata incantata che vedrà la partecipazione del M° Salvatore Cordella e arricchita dalle voci dei soprani Gloria Giurgola e Miriam Cicotti e del tenore Paride Cataldo, per la direzione musicale del M° Sergio La Stella e la regia di Rosangela Giurgola.

Come da tradizione, apice della serata sarà la consegna del Premio delle arti, riconoscimento che ogni anno viene conferito ad un’eccellenza artistica, selezionata per meriti e talento e che quest’anno verrà consegnato, in doppia assegnazione al M° Sergio La Stella e al M° Fabio Angelo Colajanni. Il Premio delle arti si sposa, fin dalla prima edizione del Festival, con la consegna del Premio Germoglio d’arte che, originariamente destinato a giovani talenti, viene oggi conferito agli allievi più meritevole dell’Accademia Germogli d’Arte. I “germogli" premiati nel 2020 saranno il tenore Vincenzo Spinelli e il baritono Pierpaolo Martella.

Il covid non può fermare l'arte e la cultura, per questo motivo, nel rispetto delle norme di sicurezza, il team del Festival si è impegnato per garantire, anche per questa edizione, un programma di qualità e grande attrattiva che, partendo dal 10 agosto, percorrerà tutto l'anno, con appuntamenti prestigiosi in inverno e in primavera, per una rassegna imperdibile che non mancherà di celebrare le arti in tutte le loro espressioni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Test rapidi gratuiti per Ruffano

    • Gratis
    • dal 25 novembre al 31 dicembre 2020
    • Area mercatale Taurisano
  • "Nikolaus, la leggenda del Natale" di Roberto Marius Treglia e Alberto Greco

    • dal 1 al 25 dicembre 2020

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • La storia di Lecce si racconta attraverso i giornali salentini

    • dal 25 novembre al 25 dicembre 2020
    • Convitto “G. Palmieri”
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento