Giornata finale del Festival della creatività e degli innovatori

Nell’ambito del progetto “Festival della Creatività e degli Innovatori”, promosso dal Comune di Lecce, Start Smart e Istituto Piepoli, e finanziato dal MIUR a valere sull’accordo di programma, il 27 settembre alle ore 10 circa 80 studenti del liceo artistico-coreutico “Ciardo-Pellegrino” di Lecce, accompagnati dai loro docenti, parteciperanno all’evento finale del progetto.

La prima parte della mattinata si svolgerà presso l’Ex Convento dei Teatini e sarà dedicata ad un talk di approfondimento sul progetto dedicato alla promozione della cultura tecnico-scientifica e lo sviluppo della ricerca e della sperimentazione delle metodologie per un'efficace didattica della scienza e della storia della scienza, e alle mostre prodotte dal Comune di Lecce in quest’ambito e, grazie alla partecipazione dell’associazione Arte Amica, al racconto del recente workshop Sculture Luminose, che ha consentito la produzione delle opere esposte attualmente nell’ex Convento nell’ambito dell’esperienza dell’atFest, festival di arti digitali e nuove tecnologie organizzato a Castro durante l’estate.

All’appuntamento parteciperanno:

Nicola Baglivi, Arte Amica

Lorenzo Madaro, direttore artistico del festival e docente di storia dell'arte,

Accademia di Belle Arti di Lecce 

La mattinata con gli studenti del Liceo Artistico proseguirà alle ore 11 presso la sala conferenze del MUST - Museo Storico della Città di Lecce, con la presentazione e la premiazione del Contest dedicato alle riproduzioni in stampa 3D dei beni architettonici della Città, con i saluti di:

Carlo Salvemini, sindaco di Lecce

e gli interventi di:

Alessandro Delli Noci, vice sindaco

Fabiana Cicirillo, assessore alla cultura

Luca Ciccarese, Start Smart 

Nell’ambito delle attività previste dal Progetto Festival della Creatività e degli innovatori,Start Smart ha infatti indetto un contest/concorso dedicato alle riproduzione in Stampa 3D dei beni architettonici della Città di Lecce.

Il concorso, che si è svolto questa estate, scaturisce dalla necessità di affrontare una tematica attuale: l’uso delle nuove tecnologie per la divulgazione del patrimonio culturale. “Raccontare una storia, divulgare”. La storia può essere quella di una statua, di un edificio o di una parte di città, sia Lecce o meno. Le nuove tecnologie quindi diventano necessarie sia nella fase di studio che in quella di esplicazione, costruzione,divulgazione di un racconto storico. Nel corso dell’evento al MUST i partecipanti al contest saranno premiati e le loro opere saranno stampate ed esposte.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Semina parole": laboratorio di lettura espressiva

    • dal 8 al 22 novembre 2020
    • Fondo Verri

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “Boom”: il brano della salentina Alessia Leo

    • solo oggi
    • 22 novembre 2020
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento