Graphic novel “Lea Garofalo. Una madre contro la ‘ndrangheta”

Una nuova iniziativa in novembre per "La Casa degli Artisti" di Gallipoli, sala espositiva e luogo d'incontri artistici nella casa-museo dell'artista Giorgio De Cesario e della consorte Maria Cristina Maritati, che quest'anno festeggiano il decimo anno di attività culturale senza scopo di lucro.

Tra le proposte diffuse sul territorio per la giornata del 25 novembre, dedicata alla lotta contro la violenza alle donne, s'innesta quindi l'incontro di presentazione del volume "Lea Garofalo. Una madre contro la 'ndrangheta", edito da Becco Giallo nel giugno scorso.

La scelta non è casuale, poiché il giorno precedente, 24 novembre, segna anche il tragico anniversario della morte di Lea Garofalo, che fu sequestrata e barbaramente uccisa dal suo compagno, a Milano, per essersi opposta a una vita di illeciti, cui lei e la figlia Denise erano sottoposte. Una storia drammatica quella di Lea, recentemente ricordata nella fiction televisiva a lei dedicata, diretta dal regista Marco Tullio Giordana.

La scomparsa di Lea rappresenta il primo caso di lupara bianca in una città del nord Italia e la sua vicenda
quella della prima donna testimone di giustizia contro la 'ndrangheta in Lombardia, ruolo raccolto oggi, con grande coraggio, dalla giovane figlia Denise.

Il libro racconta la sua storia attraverso voci diverse da quelle espresse nel film, talune addirittura inedite e rappresenta una narrazione letteralmente al femminile: scritto dalla sceneggiatrice salentina Ilaria Ferramosca e sapientemente trasformato in tavole a matita e carboncino dalla disegnatrice bresciana Chiara Abastanotti, reca infatti anche una prefazione della giornalista e scrittrice Marika De Maria,che ha seguito in tribunale tutti i livelli del processo, e una postfazione di Daniela Marcone, coordinatrice nazionale di Libera Memoria,sezione di Libera a sostegno dei familiari di tutte le vittime delle mafie.

L'incontro prevede la presenza della sceneggiatrice Ilaria Ferramosca sulle tematiche relative alla narrazione e alla realizzazione del fumetto e dell'avvocatessa Libera Micaela Francioso per gli aspetti di natura legale e della violenza di genere, oltre a costituire una voce in rappresentanza dell'associazione nazionale Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie, di cui la Francioso è parte a livello provinciale.Ma in una giornata che dev'essere anche di riflessione sui reati contro le donne, non può mancare una figura maschile di confronto,poiché anche gli uomini devono essere necessariamente coinvolti affinché la lotta contro quei reati definiti "di genere" non rimanga ancheun mero confronto interno e coinvolga proprio quei rappresentanti più consapevoli dell'universo maschile, che possano affiancarele donne nella loro battaglia contro violenza e femminicidio. L'incontro di presentazione del graphic novel, quindi, sarà coordinato da Marco Laggetta, esperto e docente di "Storia e Didattica del fumetto" presso il polo formativo Grafite-Lupiae Comix, che introdurrà e dialogherà con entrambe le relatrici.

Ancora una volta, La Casa degli Artisti ospiterà, a partire dalle ore 18.00 del 25 novembre 2016 oltre all'incontro di presentazione anche una mostra di tavole del fumetto, realizzate dalla disegnatrice Chiara Abastanotti e al termine della serata è previsto un rinfresco per i partecipanti. L'ingresso e gratuito.


Ufficio Stampa e sede dell'evento:

LA CASA DEGLI ARTISTI
Contenitore d'arte e di ospitalità
Via Lepanto 1 73014 Gallipoli (Le) Italia
Tel. 0833/261865 3332720348 3471893963
www.lacasadegliartisti.it
www.giorgiodecesario.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Il dovere della madre: il romanzo di Anna Polin

    • 18 luglio 2020
  • "Argo": incontri ravvicinati

    • Gratis
    • dal 26 giugno al 30 ottobre 2020
    • online
  • "Era partito per fare la guerra" di Mirko Grasso

    • solo domani
    • Gratis
    • 14 luglio 2020
    • Palazzo Marchesale

I più visti

  • Io mi alleno a casa con Agnese: l'evento su youtube

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • “Clown”: la mostra di Franco Baldassarre

    • dal 20 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello Aragonese
  • La mostra di Pietro Guida al Castello di Copertino

    • da domani
    • dal 14 luglio al 19 settembre 2020
    • Castello di Copertino
  • Impazza la moda degli "spupazzi"

    • Gratis
    • dal 9 giugno al 11 agosto 2020
    • Gli Spupazzi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento