"I martiri del petrolchimico", il libro di Cristaldi

A Martignano, presentazione il libro dal titolo "Un rumore di gabbiani, orazione per i martiri dei petrolchimici", di Giuseppe Cristaldi. Giovedì 9 luglio alle 21.30 presso il parco turistico Palmieri

COPERTINA_UN_RUMORE_DI_GABBIAN
L'Associazione Turistica Culturale Salento Griko e l'Associazione Multiculturale "Vibrazioni popolari" di Martignano, presentano giovedì 9 luglio alle 21.30 presso il parco turistico culturale "Palmieri" di Martignano, il libro dal titolo "Un rumore di gabbiani, orazione per i martiri dei petrolchimici", di Giuseppe Cristaldi. Saranno presenti rappresentanti di associazioni di tutela della ambiente. Nel corso della serata saranno proiettati parti del mediometraggio di Cristaldi.

UN RUMORE DI GABBIANI (SINOSSI e BIOGRAFIA)
La vita eroica di Gabriele Bortolozzo, ex-dipendente del petrolchimico di Porto Marghera, quale somma memoria da tramandare ai posteri. Le gesta esemplari raccontate da un suo simile, sodale, in terra brindisina, un operaio che sul punto di morire descrive minuziosamente il proprio retaggio ad un feto, presunto, insperato, affinché niente e nessuno annaspi più nell'oblio. Il martirio di uomini barattati col polivinilcloruro, le strazianti testimonianze delle vedove, dei figli, dei medici segnati dal tragico fenomeno. I viaggi della speranza, le vessazioni subite dagli autoclavisti per mano dei colleghi d'altri reparti, la natura ridotta ad una carcassa di molosso. La ritrosia culturale imperante, ovvero una omertà inconsapevole presente anche nel collettivo vittime.

E poi ancora, le intercalazioni dialogiche della Saggezza con il Futuro, l'inversione dei loro ruoli. Questo il contenuto tematico del mediometraggio Un rumore di gabbiani. Orazione per i martiri dei petrolchimici, soluzione filmica sperimentale sia a livello testuale che strutturale, che ricorre al teatro civile odierno per insinuarsi nelle viscere di una terra condannata ai decessi tumorali e che in essa si premura di edificarne soverchiante denuncia. Con la collaborazione straordinaria di Franco Battiato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GIUSEPPE CRISTALDI (1983) vive a Parabita (Lecce). Dopo la sua prima opera Storia di un metronomo capovolto, torna al pubblico con un mediometraggio di straordinaria attualità. Un rumore di gabbiani gode di una distribuzione editoriale (libro+dvd. Ed. Besa), il libro annesso al dvd si privilegia della prefazione del cantante Caparezza ed ha partecipato al Levante FilmFest di Bari. Il riscontro ottenuto mediante la promozione capillare nelle scuole, negli agglomerati pugliesi particolarmente intaccati dalla tematica, ha condotto l'opera a recensioni e servizi televisivi di carattere nazionale. Intento primario dell'opera è quello di travalicare le barriere territoriali reticenti e mafiose per giungere ad una logica nazionale di denuncia e di memoria (236 ex dipendenti petrolchimici morti e mai risarciti) attraverso ogni formula possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento