Giovedì, 24 Giugno 2021
Cultura

"Il carnefice" di Francesca Bertuzzi arriva nel Salento

Nel IV festival della letteratura di Galatina, percorsi degustativi di libri, arti e vini: nel centro, spazio ad autori emergenti, per avvicinare il pubblico alla letteratura. Ospite la Bertuzzi

GALATINA - Venerdì 16 settembre alle ore 20, la IV edizione del festival della letteratura, percorsi degustativi di libri, arti e vini "Ergo Sum", farà tappa nel centro storico di Galatina dando spazio ad autori locali emergenti. Il festival nasce con l'obiettivo di creare un prodotto che avvicini il pubblico di massa ad un settore, quello letterario, tradizionalmente appannaggio delle nicchie.

Questi i nomi previsti per la prima serata: Giuseppe Pascali con "Il maestro della banda", Jacopo Fo (in collegamento Skype) con "L'erba del diavolo", Francesca Bertuzzi con "Il carnefice", Leda Schirinzi con "La casa dei sogni", Mario Carparelli con "Morire allegramente filosofi" e Serena Sabella con "Mamma non si nasce". Coordinerà il tutto Ilio Palmariggi.

In particolare, Francesca Bertuzzi con "Il carnefice" racconta la storia di Danny, nata in Africa ma arrivata in Italia ancora bambina. Ora vive a San Buono, un paesino della provincia abruzzese, uno di quei piccoli luoghi apparentemente sereni dove il male viene negato anche se esiste, si nutre e cresce fra le vie strette, le case decadenti e i bar semibui. Una sera, uscita dal locale in cui lavora, viene aggredita da un cliente.

Drug Machine, suo datore di lavoro e più caro amico, la salva e la riporta a casa. Ma è qui che il peggio la aspetta. Sulla soglia, scritto su un fazzoletto, c'è un inquietante messaggio che le ricorda due fantasmi della sua infanzia: Pio, il missionario che l'ha portata in Italia e poi ha cercato di abusare di lei, e Khanysha, la sorellina morta di meningite e seppellita in fretta nel bosco, perché clandestina. Ma la prima frase sul fazzoletto è proprio di Khanysha.

Danny e Drug Machine si buttano così, in una torrida estate di provincia, sulle tracce della ragazza, disseppellendo, in un crescendo di colpi di scena, segreti antichi, bugie, nefandezze di ogni tipo, fino ad arrivare all'inverosimile: gli affari sporchi di una banda di alti prelati, implicati in loschi traffici di bambine?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il carnefice" di Francesca Bertuzzi arriva nel Salento

LeccePrima è in caricamento