Sabato, 24 Luglio 2021
Cultura

IL FALSARIO DI CALTAGIRONE A LECCE

Sabato 2 febbraio ore 18.30, Circolo Cittadino di Lecce, via Rubichi, presentazione libro di Maria Attanasio "Il falsario di Caltagirone", edito da Sellerio

Come mai Paolo Ciulla, pittore di talento e giramondo finì falsificatore internazionale di banconote? La risposta va cercata nel libro di Maria Attanasio "Il falsario di Caltagirone", edito da Sellerio, che sarà presentato sabato 2 febbraio alle 18,30 presso il Circolo Cittadino di Lecce, in via Rubichi. L'evento è organizzato da Liberrima e la presentazione sarà curata dalla direttrice Augusta Epifani. L'autrice leggerà alcuni brani tratti dalle oltre 220 pagine del volume.
Questo libro, in cui la narrazione si snoda con ritmo incalzante, cerca di strappare dall'oblio un eroe inattuale, una sorta di avventuriero settecentesco ritratto nelle tappe della sua corsa terrena.
Una vita difficile, quella di Ciulla, sofferta e avventurosa in giro per l'Italia, poi Parigi e Buenos Aires e infine l'amaro ritorno, senza futuro e senza più amici, nella sua Caltagirone. C'è un mistero umano dietro Paolo Ciulla, l'«uomo dalle mani d'oro», come infine lo acclamarono le folle al processo che lo condannò.

Il libro ha vinto il Superpremio Vittorini 2007.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL FALSARIO DI CALTAGIRONE A LECCE

LeccePrima è in caricamento