Lunedì, 27 Settembre 2021
Cultura

Il giornalismo tv imbarbarisce la lingua: come salvarsi

Edito da Manni, un nuovo e-book scaricabile gratuitamente da Internet: "Lo scottante problema delle caldarroste - Piccolo vademecum per giornalisti televisivi (e non)", di Massimo Loche

Da domani, mercoledì 3 ottobre sarà gratuitamente scaricabile dal sito https://www.mannieditori.it il nuovo e-book. Questa volta Manni Editori si sposta dalla narrativa per rivolgersi al mondo della comunicazione e del giornalismo, strizzando l'occhio soprattutto ai giovani che sono da sempre molto attenti alle nuove professioni legate al mondo dei nuovi media e ai suoi meccanismi.
Ecco quindi un manuale di scrittura e tecnica giornalistica: Massimo Loche, "Lo scottante problema delle caldarroste - Piccolo vademecum per giornalisti televisivi (e non)".


Questo libro fa i conti con la lingua usata in televisione e cerca di rimediare all'imbarbarimento linguistico che sembra aver pieno diritto di cittadinanza nei telegiornali. Un manuale agile e divertente, utile a chi voglia dedicarsi al giornalismo televisivo, ma che interessa anche tutti gli spettatori che si chiedono perché l'italiano della tv non è il migliore possibile e intendono vaccinarsi dalla sua cattiva influenza. Massimo Loche è nato a Sassari nel 1940, vive a Roma. Dal 1992 è giornalista di Rai3 di cui è stato anche corrispondente da New York. Ha diretto "L'Unione Sarda", è stato caposervizi esteri a "L'Espresso", caporedattore a "Rinascita" e "L'Unità". Dal 2001 è vicedirettore di Rainews24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giornalismo tv imbarbarisce la lingua: come salvarsi

LeccePrima è in caricamento