Domenica, 25 Luglio 2021
Cultura

Il Salento e le sue peculiarità alla festa dei “Borghi autentici d'Italia"

A Tresigallo la grande festa, col presidente Ivan Stomeo a fare gli onori di casa e l'Orchestra popolare de "La Notte della Taranta" ad animare la tre giorni: "La formula per guardare con occhi nuovi al futuro delle comunità"

Ivan Stomeo e la consegna dei fondi alle comunità terremotate

Tresigallo (Ferrara) - Rivive anche quest'anno la grande festa dei "Borghi autentici d'Italia", i duecento comuni della rete nazionale, presieduti da Ivan Stomeo, sindaco di Melpignano, che si sono riuniti nella suggestiva cornice di Tresigallo (Ferrara). A caratterizzare la tre giorni, dal 14 al 16 giugno, inaugurata alla presenza della senatrice M. Teresa Bentuzzi e del presidente della Provincia di Ferrara Marcella Zappaterra, tra gli scenari del caratteristica “città del '900”, il binomio tra autenticità e nuove generazioni.

"È questa la formula per guardare con occhi nuovi al futuro di quelle comunità che rappresentano la gran parte del territorio italiano. - come dichiara Stomeo - Il futuro per i piccoli comuni italiani sta nell'autenticità dei luoghi e nella valorizzazione delle particolarità del territorio, ma visto dalla prospettiva dei giovani”.

Occasione di riflessione sul tema, non solo i laboratori partecipati e gli spettacoli dal vivo promossi dai giovani proveniente da tutta Italia, ma anche il convegno dal titolo “Tra Autenticità e FuturoOrchestra Notte della Taranta-2, al quale tra gli altri ha partecipato l'assessore regionale Patrizio Bianchi, sottolineando l'importanza nazionale ed europea del lavoro di rete che l'associazione Bai porta avanti.

La tre giorni, ha visto protagonisti non solo i giovani dei borghi, a farla da padrone l'incontro con il “paesologo” Franco Arminio, che ha sottolineato l'importanza delle piccole cose del vivere quotidiano e il suono dell'Orchestra popolare de "La Notte della Taranta", formata fra i nostri migliori interpreti, Antonio Catrignanò, Alessia Tondo, Emanuela Gabrieli, il ritmo inconfondibile che dà voce all'autenticità della tradizione musicale salentina, in continuo dialogo tra tradizione ed innovazione, tra passato e futuro, come è nella visione dei Borghi autentici d'Italia.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Salento e le sue peculiarità alla festa dei “Borghi autentici d'Italia"

LeccePrima è in caricamento