Martedì, 27 Luglio 2021
Cultura

Il salento ammirato in 400 scatti

Quattrocento scatti per altrettanti modi di ammirare la nostra penisola. Continua ad andare a gonfie vele "Salento", il libro del noto fotografo di San Cesario Marcello Moscara

Quattrocento scatti per altrettanti modi di ammirare la nostra penisola. Continua ad andare a gonfie vele "Salento", il libro del noto fotografo di San Cesario Marcello Moscara, presentato nel "Jazzy" di Santa Caterina su iniziativa della libreria "I volatori" supportata da Agostino Indennitate e Giuseppe Tarantino del gruppo "Ecoritmi", portale web (https://www.ecoritmi.splinder.com) che si fa promotore di un progetto aperto di produzione multiculturale.


"Il libro - spiega l'autore - nasce dalla fusione tra le mie due più grandi passioni, quella per la fotografia e quella per la nostra terra. E' un opera che raccoglie gli scatti di 13 anni di lavoro, e per questo la definisco una "tuttologia" in ambito fotografico sulle nostre bellezze. Ovviamente ho puntato l'obiettivo sui punti splendenti del nostro Salento, perché, e mi rattrista molto dirlo, accanto alla bellezza magnetica e naturale stanno le incurie e il menefreghismo di chi crede che la nostra terra sia una macchina da soldi". "Salento" è il secondo libro di Marcello Mascara, dopo l'esordio del '98. Le vendite si stanno rivelando superiori alle aspettative, tant'è che per il periodo natalizio è prevista una seconda ristampa a causa dell'esaurimento delle 5.000 copie della prima tiratura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il salento ammirato in 400 scatti

LeccePrima è in caricamento