Incontro con Lia Levi all'Istituto Comprensivo di Alliste

Appuntamento letterario con un’ospite di eccezione: Lia Levi, sopravvissuta alle leggi razziali. L’ottantasettenne scrittrice, sceneggiatrice, giornalista, pluripremiata autrice di romanzi per adulti e ragazzi, finalista al premio Strega e vincitrice del premio Strega “Giovani 2018” con il suo ultimo romanzo “Questa sera è già domani”, dialogherà con Roberto Molentino, esperto di geopolitica, nell’Auditorium dell’Istituto Comprensivo di Alliste, il 15 novembre alle ore 16.30.  

Levi è l’altro volto della persecuzione degli ebrei: come Anna Frank si nascose in un controsoffitto, così Lia Levi si nascose con le sue sorelle dentro il collegio romano delle Suore di San Giuseppe di Chambery. Il rifugio di Anna Frank, però, fu scoperto e la famiglia di Anna fu deportata nei campi di concentramento in Polonia; il nascondiglio della Levi, invece, resistette e Lia si salvò. Da quella tragica esperienza, la signora Levi ha dato vita ad un romanzo per ragazzi: “Una bambina e basta”, opera che verrà presentata alla comunità educante questo pomeriggio.

La storia narrata è quella di una bambina ebrea che per sfuggire alle persecuzioni innescate dalle leggi razziali è costretta a nascondersi in un convento, sviluppando, in breve  tempo,  la percezione di essere, per motivi misteriosi che sfuggono alla sua logica di bambina, in qualche modo “sbagliata“, diversa dagli altri perché ebrea.  E’ l’abominio del razzismo elevato a legge di Stato  dal quale si dipana la matassa di filo spinato e i chilometri di rotaie che portarono tanti innocenti verso una fine tanto ingiusta quanto atroce.

L’appuntamento letterario, organizzato nell’ambito del Progetto lettura, è stato fortemente voluto dalla Dirigente Scolastica Filomena Giannelli che, sul solco dell’integrazione e dell’intercultura, saluterà l’ospite con un collegamento dalla Spagna. L’istituto, infatti, sta al secondo anno di un Erasmus Plus intercontinentale, che vede la partecipazione dell’Italia insieme a Spagna, Portogallo, Romania, Francia e Guyana (colonia francese in America Latina).

Il Progetto Lettura prevede, inoltre, la partecipazione all’iniziativa di “Io Leggo Perché”, al Presidio dei Valori territoriale, la presenza dell’Amministrazione Comunale e la collaborazione delle attività presenti sul territorio come La Fioriera di Alliste e Antica Roma di Taviano e persegue un duplice obiettivo: promuovere la lettura quale  strumento di crescita culturale e umana tra i giovanissimi e collaborare con diverse realtà scolastiche, all’interno di una rete progettuale, che vede come tema dominante quello dei valori. Suonerà anche l’Orchestra dell’Istituto Comprensivo di Alliste, affiancata dal coro delle Mani Bianche.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • UniSalento: seminari filosofici sul Medioevo

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • UniSalento
  • Filosofia come sapere comunicativo: il laboratorio di UniSalento

    • Gratis
    • dal 30 aprile al 21 maggio 2021
    • UniSalento
  • "A cuore nudo", una "palestra" per le relazioni e le emozioni

    • dal 17 al 31 maggio 2021

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento