Lunedì, 14 Giugno 2021
Cultura

Industria filosofica cerca giovani

Il progetto verrà presentato lunedì 29 alle 17 presso il Palazzo Vernazza di Lecce

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

"Industria Filosofica ricerca giovani filosofi da inserire nell'avvio della propria catena di montaggio. Menti pensanti, cioè, in grado di elaborare innovative cure per l'anima attraverso l'utilizzo pratico della filosofia"

Si presenta al pubblico con queste poche parole il progetto "Industria Filosofica", nato da un'idea di Ada Fiore, ex sindaco di Corigliano, da sempre impegnata ad agitare il fermento giovanile, forse per mantenere alta la curiosità dei giovani, qualità che non può mancare a tutti coloro che si professano filosofi. Il mistero continua anche sul sito web, ma insieme a questa breve presentazione, viene diffuso anche un appello:

A.A.A. CERCASI FILOSOFI

Industria Filosofica, azienda unica nella costruzione del pensiero, cerca filosofi da inserire nell'avvio della propria catena di montaggio.
Le mansioni richieste riguardano:
ESPERTI nella produzione della consapevolezza di vivere
ADDETTI alla distribuzione del senso della bellezza
PREPOSTI ai brevetti per le cure dell'anima
RESPONSABILI per la ricerca di bisogni veri
INCARICATI alla realizzazione di oggetti di valore autentico
Se pensi di poter essere un "ingranaggio di valore" per questa nuova Industria, fatti sentire.
Scrivi solo se sei interessato ad un mondo migliore.

Cos'è quindi un Industria Filosofica? Una nuova società che si propone di diffondere la "kalopatia", la malattia caratterizzata dalla "dipendenza da bellezza", attraverso l'ideazione di attività e prodotti che esaltano la bellezza e che implicano l'utilizzo del libero pensiero, come libri, giochi di società e attività corali.

Per dare la propria adesione al progetto, è possibile scrivere una mail all'indirizzo info@industriafilosofica.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Industria filosofica cerca giovani

LeccePrima è in caricamento