Giovedì, 17 Giugno 2021
Cultura

“To major Bowie”, anche l’ateneo salentino celebra l’uomo venuto dalle stelle

Mercoledì un ricco programma fatto di dibattiti, musica e proiezioni con i docenti di Sociologia

L'artista scomparso da pochi giorni. (@TM News/Infophoto)

LECCE – “To Major Bowie” è un evento istantaneo che il Cineclub universitario di Scienze della Comunicazione ha pensato nell’immediato per compensare la perdita incolmabile di un artista e per ragionare sulla sua eredità culturale. L’evento è previsto per il 20 gennaio, presso le Officine Culturali Ergot di Lecce a partire dalle ore 18. Il ricco programma contempla tutti gli aspetti dell’arte multiforme e complessa di David Bowie, mettendo al centro la sua capacità di attraversamento mediatico. To Major Bowie è anzitutto una riflessione nata emotivamente nell’ambito di una comunità di studenti e docenti universitari intorno alla figura di un grande comunicatore del ‘900, nei giorni successivi alla sua scomparsa.?

Si comincia con due episodi di serie tv inglesi: di una (Extras) Bowie è protagonista nei panni di se stesso; dell’altra (Life on Mars) è in qualche modo l’ispiratore.  Si prosegue con una selezione di materiali audiovisivi di varia provenienza  che testimoniano l’eclettismo dell’artista ma anche la sua influenza profonda sui linguaggi audiovisivi contemporanei.  E’ per questo motivo che il Cineclub ha intitolato questa sezione “viaggio nella galassia mediatica bowieana” e ha chiesto a Stefano Cristante, docente di Sociologia della Comunicazione, di introdurre il viaggio stesso, per individuarne al meglio le coordinate.

 Dopo il “viaggio” sarà  Mimmo Pesare, docente di Psicopedagogia dei Linguaggi comunicativi, a completare il ritratto di David Bowie artista e comunicatore conversando con Dario Ancona, musicista che ha dato vita a esperienze rock di rilevanza nazionale con band come I Misteri del Sonno e Sir Frankie Crisp. A seguire, Ancona eseguirà con Matteo Moscara una serie di brani di Bowie in versione acustica; infine, To Major Bowie prenderà commiato dal pubblico con una selezione musicale bowieana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“To major Bowie”, anche l’ateneo salentino celebra l’uomo venuto dalle stelle

LeccePrima è in caricamento