La scrittrice Antonella Tamiano seconda classificata al premio “Amori sui generis ”

Il giallo della scrittrice leccese si è aggiudicato il secondo posto per la narrativa edita, al prestigioso concorso letterario nazionale di Grosseto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Si è svolta sabato 31 ottobre la diretta streeming su Facebook, che ha decretato l’autrice salentina sul podio dei vincitori. La cerimonia di premiazione infatti, si sarebbe dovuta svolgere a Grosseto al teatro degli industri, annullata per via delle nuove norme restrittive sul Covid. Un premio prestigioso, al quale hanno aderito ben oltre 750 partecipanti provenienti da più parti d’Italia.

A solo dieci mesi dalla sua uscita, “Silenziosi riflessi di un artista minore” libro giallo dell’autrice Antonella Tamiano, si è aggiudicato ben oltre sei importanti riconoscimenti. L’autrice, di recente è stata premiata a Martina Franca, aggiudicandosi anche lì il secondo posto con la videopoesia “Amata terra mia” un inno alla propria terra, alle radici. Tema spesso ricorrente e caro all’autrice. Pittrice, scrittrice e poetessa salentina, Antonella Tamiano nasce a Lecce dove si laurea in Beni Culturali.

Vincitrice di numerosi concorsi poetici e letterari, ha pubblicato diversi romanzi, racconti e poesie. Ha partecipato alla trasmissione Rai “Mille e un libro”. Le sue poesie sono state tradotte in diverse lingue, pubblicate in numerose antologie. Nel 2019 ha vinto il 1°premio ALLA CARRIERA “Gran Galà Cultura Rende... In Versi”.

Torna su
LeccePrima è in caricamento