Cultura

"Le verdi stanze". Quattordici giardini svelano i propri segreti al pubblico

Domenica quinta edizione della manifestazione che consente di conoscere alcuni fra i più bei giardini del Salento. Da Lecce al Capo di Leuca, tante possibilità per scoprire veri e propri gioielli solitamente inaccessibili. Il tutto, con la consulenza di guide specializzate

Villa Carrelli, Lecce. Sotto, giardino masseria Happidè.

LECCE – Non solo cortili aperti domenica 25 maggio. Lecce e il Salento offrono anche un’altra possibilità ai visitatori o agli stessi cittadini, che spesso e volentieri non conoscono alcuni fra i gioielli delle proprie città. Ritorna, infatti, l’appuntamento con “Le verdi stanze”, giunta ormai alla la quinta edizione. Quattordici giardini apriranno le porte al pubblico. Si tratta di ambientazioni in alcuni casi inedite e non sempre accessibili al pubblico.

Grazie alla presenza di guide specializzate, i visitatori avranno l’opportunità di scoprire gli aspetti progettuali, storici e botanici meno noti dei giardini del Salento, visitabili su prenotazione chiamando ai numeri 0833 572657 e 380 4739285.

Per ogni giardino sono previsti sette turni di visita, a partire dalle 8.45 e fino alle 13.15. Il visitatore, spostandosi in autonomia, potrà organizzare il proprio itinerario e, al momento della prenotazione, selezionare giardini preferiti e turno di visita. L’acquisto dei ticket dovrà essere effettuato attraverso un servizio di booking direttamente dal sito www.leverdistanze.wordpress.com.

A Lecce si potranno visitare Villa Carrelli (Reale) e la Villa comunale. A Monteroni di Lecce Villa De Giorgi, Villa Carrelli – Palombi e Casina Andretta. A Nardò, il giardino storico di pertinenza del Castello, Villa Saetta in località Cenate, la Masseria dell’Alto di Portoselvaggio e la Masseria Brusca.  A Maglie, il Parco Achille Tamborino; la Masseria Appidè, a Corigliano d’Otranto; La Cutura, a Giuggianello; a Poggiardo, il giardino Episcopo e a Depressa (Tricase) il Castello Winspeare.

L’Associazione Ing. Art di Lecce, nell’ambito de Le Verdi Stanze, propone anche un ciclo tour da Lecce alla Valle della Cupa (Contrada Pisello) con tappa a Villa Carrelli (Reale), al giardino Bozzicolonna e a Casina Andretta (info e prenotazioni: 389 1367695).    

giardino Masseria Appidè-2 I giardini del territorio di Nardò, potranno essere visitati anche attraverso un ciclo tour curato dall’Associazione Messapiae (info e prenotazioni: 320 4277300).

Faranno da guida gli agronomi e paesaggisti Antonio Bruno, Fabio Lettere, Giancarlo Leuzzi, Bruno Vaglio; Stefania Bruno e Daniela Bacca, storiche dell’arte; Emanuela Rossi, guida ambientale; gli allievi dell’istituto agrario “Presta-Columella” di Lecce. In alcuni giardini le visite guidate saranno condotte personalmente dai proprietari.

Le Verdi Stanze è un’iniziativa organizzata dalla Fluxus Cooperativa con la partecipazione  dell’assessorato al Turismo del Comune di Lecce, la collaborazione dei Comuni di Nardò, Maglie e Poggiardo e del portale Tourango.it per il servizio di prenotazione e booking.  

Per conoscere i giardini cliccate qui: guida

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le verdi stanze". Quattordici giardini svelano i propri segreti al pubblico

LeccePrima è in caricamento