Domenica, 13 Giugno 2021
Cultura

Logo e marchio per “Nardò città d’arte”. Il Comune lancia il concorso di idee

Dopo il riconoscimento della Regione, che ha inserito il comune di Nardò nell'elenco delle località ad economia turistica e delle "città d'arte", l'amministrazione ha lanciato un concorso di idee per realizzare un nuovo marchio promozionale

NARDO’ – Il territorio neritino alla ricerca della sua consacrazione a livello turistico e soprattutto culturale punta su un nuovo marchio d’identità.  L’amministrazione comunale del sindaco Marcello Risi, su proposta dell’assessore con delega alla Cultura, Mino Natalizio, ha infatti indetto un concorso di idee per la creazione del marchio e del logo per il brand “Nardò Città d’Arte”. Il riconoscimento che valorizza le peculiarità del città è arrivato direttamente dalla Regione Puglia, che nel rispetto della normativa vigente, ha inserito il comune di Nardò nell'elenco regionale delle località ad economia turistica e delle “città d'arte”, identificando sul territorio la presenza di siti di interesse storico e artistico di rilievo, e tra cui emergono i resti di antiche necropoli risalenti all’età pre-romana e al periodo imperiale, in contrada Mondonuovo, a monte della marina  di Santa Maria al Bagno.

Il marchio legato al nuovo brand “Nardò Città d’Arte” dovrà essere riconoscibile, originale ed efficace, capace di esprimere e sintetizzare la vision della città, che da un lato conserva i caratteri della tradizione storica e culturale e dall’altro è proiettata sempre più in una dimensione internazionale ed europea. Inserito in una coerente strategia di marketing territoriale, il marchio servirà a rafforzare l’immagine e la visibilità del comune di Nardò, contribuendo a potenziare la comunicazione turistica e culturale e potrà essere utilizzato anche per attività di merchandising.

Il marchio d’identità e promozione territoriale sarà un contrassegno di qualità per eventi, iniziative, prodotti e servizi promossi o patrocinati dall’amministrazione comunale. La partecipazione al concorso è aperta a tutti e il relativo bando di partecipazione, curato dall’assessorato alla Cultura e politiche comunitarie e dall’ufficio Europa può essere consultato sul sito istituzionale del Comune. Gli elaborati dovranno essere recapitati all’ufficio protocollo del comune di Nardò entro e non oltre le 12 del prossimo 27 febbraio. Oltre all’elaborato grafico, sarà necessario allegare una breve relazione che descriva l’idea progettata e il percorso che ha guidato l’elaborazione della strategia creativa. Le idee elaborate saranno valutati da una commissione appositamente nominata dall’amministrazione comunale e per il vincitore del concorso è previsto anche un premio di 500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Logo e marchio per “Nardò città d’arte”. Il Comune lancia il concorso di idee

LeccePrima è in caricamento