Domenica, 1 Agosto 2021
Cultura Piazza Sant'Oronzo

La crisi raccontata dai cittadini: le telecamere di "Quinta Colonna" a Lecce

La trasmissione di approfondimento politico, in diretta ogni lunedì su Rete 4 e condotta da Paolo Del Debbio, il 7 ottobre sarà in piazza Sant'Oronzo per parlare di attualità, economia e crisi occupazionale insieme ai cittadini

Una bella veduta di piazza Sant'Oronzo.

LECCE - Approfondimento politico, vis polemica, attualità, economia e cronache quotidiane sono alcuni degli ingredienti di "Quinta colonna", il programma televisivo, in onda ogni lunedì su Rete 4 e condotto dal giornalista di Mediaset, Paolo Del Debbio, che lunedì prossimo, farà tappa anche a Lecce.

La trasmissione, infatti, realizza in ogni puntata un collegamento dalle piazze italiane o da particolari zone, epicentro di crisi occupazionali: e, nel prossimo appuntamento, il 7 ottobre, ospite del collegamento televisivo sarà piazza Sant'Oronzo, a Lecce, dove la troupe di Quinta Colonna incontrerà i cittadini, per ascoltare le loro storie ed opinioni.

imm.quinta colonna-3Durante la puntata, si parlerà in maniera particolare delle ultime vicende politiche e della crisi che ha attraversato il governo, passando a tematiche più “sociali” ed affrontando l’aumento dei prezzi per i consumatori; in ultimo, spazio all’“emergenza disoccupazione” tema che riguarda i giovani (e non solo) che cercano lavoro e le famiglie.

Dall'organizzazione del programma, dunque, arriva l'invito diretto a giovani di Lecce, studenti o in cerca di lavoro, ai commercianti, alle famiglie, a prendere parte al dibattito. L’appuntamento con il giornalista televisivo è per lunedì 7 ottobre, alle 20.30: in caso di maltempo, ci si sposterà sotto i portici all’altezza del civico 43. La trasmissione andrà in onda in diretta dalle 21.15 a mezzanotte. Per segnalazioni contattare la redazione scrivendo a: quintacolonna@mediaset.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La crisi raccontata dai cittadini: le telecamere di "Quinta Colonna" a Lecce

LeccePrima è in caricamento