La città narrante di Itaca con l'autodifesa struggente di un'imputata

Il Gruppo Teatrale di Sperimentazione Itaca Min Fars Hus tiene DOMANI giovedì 27 Agosto alle ore 21.00, presso i Giardini del Palazzo Ducale a Martano (Lecce), "Amatissime figlie mie", il primo spettacolo dell'Edizione 2020 La Città Narrante.

Una narrazione appassionata che arricchisce di nuovi indizi e documenti "il Giallo di via Zaca", già affrontato tre anni fa nella prima edizione ed ora affidato alla voce dell'imputata. Dopo la cronaca di un omicidio, la parola passa ora all'imputata per una autodifesa struggente e appassionata, rivolta alle proprie figlie, ma anche a tutta la Cittadinanza.

Un'autodifesa suggestiva che coinvolgerà i presenti in una riflessione collettiva e intensa. Uno spettacolo unico e indimenticabile, con Anna Stomeo, Vincenzo Procino e Gianluca Lanzilotto, con la partecipazione di Francesca Rescio.

Giunta alla terza edizione, La Città Narrante 2020 si articolerà, quest'anno in due modalità, on line e in presenza, per adeguarsi alle regole dell'emergenza pandemia COVID-19, e diventa agibile anche da PIATTAFORMA DIGITALE (Facebook), senza tuttavia rinunciare agli SPETTACOLI IN PRESENZA, che si svolgeranno presso il PALAZZO DUCALE di Martano in uno spazio aperto delimitato e vigilato per evitare assembramenti.

Il progetto la Città Narrante dell'associazione culturale teatrale Itaca Min Fars Hus è stato parzialmente finanziato, nelle due precedenti edizioni (2018-2019) dalla Regione Puglia nel Programma Straordinario in materia di Cultura e Spettacolo. Il passato con cui si è misurata e si misura La Città Narrante è un passato reale e immaginario nello stesso tempo. Un passato fatto di storie e di leggende, suggestioni e visioni. La Città Narrante non è solo un'esperienza teatrale, né soltanto un veicolo di diffusione della conoscenza storica, ma si propone , invece, come un esperimento unico di relazione e di Teatro Partecipato.

Dopo l'appuntamento del 27 Agosto, il secondo spettacolo avrà luogo sabato 5 Settembre alle ore 20.30, quando andrà in scena "LA SPECCHIA de li MORI - Le pietre il diavolo la luna", un suggestivo spettacolo di Narrazione collettiva, mentre sabato 12 Settembre 2020 si terrà "MALUMBRA - Una triste storia martanese dell'Ottocento". Ancora un giallo, animato, questa volta da un fantasma.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Laboratorio teatro e crescita personale

    • dal 15 ottobre 2020 al 27 maggio 2021
    • We Lab

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento