Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura

"Muddhriche", il ritorno di Mino De Santis. Il nuovo album presentato ad Alezio

Testimone di usi e tradizioni del meridione e del Salento, il cantastorie proporrà presso Largo Fiera, alle 22, in anteprima il nuovo lavoro per "Ululati" di Lupo, dopo il successo di "Caminante". Introduce Vittoria Coppola

La copertina

ALEZIO - Testimone di usi e tradizioni del meridione e del Salento, di storie di vita tra il triste ed il comico, senza perdere mai l’ironia e la musicalità tipica dei cantautori italiani come De Andrè o Stefano Rosso, è questo Mino De Santis. Con il suo precedente lavoro “Caminante”, attraverso una serie di  istantanee musicali ha dato il volto a personaggi, vizi e virtù di un’Italia e di un Sud alla continua rincorsa di un’identità.

Un lavoro carico di poesia, dove il dialetto viene facilmente tramutato in rime e versi senza mai scadere nell’ingenua poesia popolare. Ora Mino De Santis torna con un nuovo lavoro dal titolo Muddhriche che esce sempre nell’etichetta Ululati di Lupo editore e che sarà presentato in anteprima nazionale il 29 giugno 2013 ad Alezio alle ore 22, presso Largo Fiera del Piazzale Santa Maria della Lizza. L’evento ha il patrocinio del Comune di Alezio, e del Comitato Festa Patronale della Lizza. Introduce la serata la scrittrice Vittoria Coppola. Info www.lupoeditore.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Muddhriche", il ritorno di Mino De Santis. Il nuovo album presentato ad Alezio

LeccePrima è in caricamento