Incontro conclusivo di Manage Your Arts al campus Ecotekne

  • Dove
    Campus Ecotekne
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 28/02/2020 al 28/02/2020
    dalle 9 alle 13:30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Venerdì 28 febbraio (dalle 9 alle 13:30 - ingresso libero) l'Aula Enrico Fermi dell'Edificio Aldo Romano (Ex-Ibil) nel Campus Ecotekne dell'Università del Salento ospiterà il Demolab “Soluzioni ICT per il settore delle Industrie Culturali e Creative”.

L'evento conclude le attività del progetto MYA – Manage your arts, promosso da una rete di imprese culturali e creative (Cantieri Teatrali Koreja, Officine Cantelmo, BassCulture, CoolClub), dal laboratorio di ricerca Corelab dell’Università del Salento, in collaborazione con il Distretto produttivo Puglia Creativa, finanziato tramite il Bando Innolabs della Regione Puglia per creare uno strumento di gestione efficace e innovativo degli eventi culturali.

Il progetto ha portato, infatti, alla realizzazione di una soluzione tecnologica che consiste in un software web-based in grado di aiutare le imprese culturali più competitive a gestire in maniera integrata tutte le loro attività.

A questa è associata una metodologia di analisi e valutazione dei processi di realizzazione e gestione di un evento che permette alle aziende di valutare il loro stato di maturità e supporta l’individuazione di azioni di miglioramento. L’incontro ambisce a rendere visibile come le tecnologie innovative possono essere introdotte nel settore della cultura e della creatività, raccogliendo storie di successo direttamente da rappresentanti del settore culturale che hanno sperimentato ed adottato tecnologie innovative nel loro business.

Dopo i saluti istituzionali di Fabio Pollice (Rettore dell'Università del Salento), Loredana Capone (assessore Industria Turistica e Culturale, Regione Puglia), Francesco Surico (direttore Divisione CAT Innovapuglia) e Alessandro Delli Noci (Vicesindaco di Lecce), saranno presentati i risultati del progetto MYA. Dalle 11 spazio agli interventi degli ospiti che condivideranno preziose testimonianze in campo di innovazione tecnologica nel mondo delle industrie culturali e creative:  Maddalena Caldaroni (Tones on the Stones); Anna Maria Monteverdi (Università degli Studi di Milano); Italo Spada (CETMA); Mariangela Sammarco (Imago); Domenico Desantis (Movidabilia); Giovanni Mori (TempoReale). A seguire conclusioni e sintesi finali.

MYA – Manage your arts

Nel contesto delle industrie culturali e creative, il settore delle arti performative negli ultimi anni ha registrato una forte crescita, ma anche un aumento della complessità associata alla sua filiera. La realizzazione in generale di un evento culturale (spettacolo dal vivo, mostre, esposizioni, fiere, convegni, festival, rassegne), oltre a richiedere la partecipazione di un gran numero di attori da un punto di vista performativo/artistico, necessita anche di contributi di natura manageriale e tecnica. L’evento culturale può essere gestito in un modo efficiente mutuando tecnologie ed approcci utilizzati nella gestione dei prodotti manifatturieri complessi, con un impatto positivo nell’ottimizzazione delle operazioni, sia da un punto di vista economico che qualitativo.

L’evento ha un suo ciclo di vita e specifici processi che ne caratterizzano le singole attività. La soluzione che sarà ideata permetterà l’integrazione, la condivisione e il riutilizzo delle informazioni, rendendo efficienti i processi e considerando il ciclo di vita dell’evento nel suo complesso, dalla fase di ideazione e progettazione sino alla fase di pianificazione, produzione, esecuzione e monitoraggio dei feedback degli utenti. Il progetto MYA mira alla gestione integrata degli eventi culturali, secondo quattro macro aree di funzionalità: la gestione dei processi organizzativi e tecnici che caratterizzano un evento (o una serie di eventi); la gestione degli aspetti tecnici (infrastrutture e servizi impiegati); la gestione della fase di pre-produzione (direzione artistica e planning); la gestione della comunicazione con gli utenti finali e l’interpretazione ed il riutilizzo dei dati raccolti nei canali social.
 
Il progetto è finanziato tramite il Bando INNOLABS della Regione Puglia (Approvato con Atto Dirigenziale n. 144/13 del 08/02/2017 pubblicato sul BURP n. 27 del 02/03/2017, modificato e integrato con A.D. n. 144/37 del 28/03/2017 e pubblicato il 5 aprile 2017) nella categoria Business Comunity e ha come dominio tematico di riferimento “Economia Creativa e Digitale”. Si basa su un approccio Living Lab dove le innovazioni introdotte dal progetto saranno realizzate collaborando con gli utilizzatori finali e creando un percorso di innovazione partecipativa. L’utente finale è rappresentato dal Distretto Produttivo Puglia Creativa e dall’insieme dei suoi associati che svolgono attività nella realizzazione di performance dal vivo.

L’interazione tra il know how maturato negli anni di esperienza nel settore delle industrie culturali e creative delle aziende promotrici e le competenze tecnico specialistiche potenziate dalla continua ricerca dell’Università, ha generato un pool di risorse altamente specializzate, dando vita ad una partnership capace di analizzare integralmente la problematica per poi creare una soluzione altamente innovativa e fruibile da parte di qualsiasi utente, esempio di come l’incontro di innovazione e cultura generi soluzioni innovative per problemi di rilevanza socio-territoriale.

Ingresso libero sino a esaurimento posti.
Info info@bitarts.it - www.bitarts.it

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Giustizia e diritti umani: webinar informativo gratuito

    • Gratis
    • 27 novembre 2020
    • ONLINE
  • Stop alla violenza di ogni genere

    • Gratis
    • 27 novembre 2020
    • Radio One Nonsolosuoni

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento