"Nel nome di Dio", di Maria Francesca Mariano

Edizioni Psiconline alla Città del Libro di Campi Salentina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Sabato 13 Dicembre 2014 alle ore 17.00 Maria Francesca Mariano presenta Nel nome di Dio. Un giudice penale e
un sacerdote mago
durante la XX Edizione della Città del Libro, Rassegna Internazionale degli Autori ed Editori del Mediterraneo che si terrà a Campi Salentina (LE) dall'11 al 14 dicembre presso il Centro Fieristico.

Il romanzo "Nel Nome di Dio. Un Giudice Penale e un Sacerdote Mago" attraverso la vicenda di un Magistrato e

di un Esorcista, alleatisi per salvare un uomo, racconta il vissuto quotidiano di un Giudice Penale, al di fuori degli

stereotipi proposti dai media, in una ricostruzione veritiera delle sue categorie di ragionamento, della sua solitudine,

degli ostacoli frapposti all'accertamento della verità, nello sforzo di conservarsi integri in mezzo alle difficoltà della

quotidianità, e di un Sacerdote che guiderà il Giudice attraverso l'esperienza sconvolgente di un esorcismo,

eseguito con l'impiego di energie fuori dal comune alle quali l'Esorcista attingerà, forte di un passato oscuro dal

quale ha cercato redenzione.

MARIA FRANCESCA MARIANO, nata a Galatina in provincia di Lecce, dopo il liceo classico si è laureata in

giurisprudenza presso l'Università 'La Sapienza' di Roma con lode. Magistrato più giovane d'Italia a ventitré anni,

dopo l'esperienza professionale in Sicilia, oggi è Giudice della Corte di Assise di Lecce, impegnata nel contrasto

alla criminalità organizzata soprattutto di stampo mafioso, oltre che in iniziative a carattere culturale.
Il suo primo lavoro letterario è stato la pubblicazione del romanzo 'Ha visto e non ha taciuto' per la casa editrice

romana LIUX Edizioni. Il libro, formato da due racconti lunghi, sviluppa il tema del rapporto tra fede ed

esoterismo. Ha, inoltre, composto il testo teatrale 'Falcone e Borsellino -storia di un dialogo-' messo in scena a

Palermo nel gennaio 2013 in occasione dell'inaugurazione del Centro Paolo Borsellino del quale è divenuto testo
ufficiale.

La presentazione si terrà nella SALETTA CULTURA, dialoga con l'autrice Roberto Tanisi (Presidente della Corte

di Assise di Lecce)

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento