Cultura

"Open dance", spazio internazionale della danza a Lecce

Giunge alla sua ottava edizione la rassegna Open dance, organizzato dai Cantieri Teatrali Koreja, l'eterogeneo panorama della danza contemporanea in Italia e all'estero

Ersilia2_-_IL_LAGO_DEI_CIGNI

LECCE - Giunge alla sua ottava edizione la rassegna Open dance, organizzato dai Cantieri Teatrali Koreja, l'eterogeneo panorama della danza contemporanea in Italia e all'estero. L'internazionalità delle proposte artistiche, la valorizzazione del territorio come risorsa di talenti e l'attenzione rivolta ad una maggiore diffusione della danza tra il pubblico (con appuntamenti dedicati, in questa edizione, anche ai più piccini) sono da sempre le linee guida che caratterizzano la rassegna.

Ad inaugurare la rassegna sabato 24 settembre, sipario 20.30, Alea (Iacta Est) della danzatrice, coreografa e performer Simona Bertozzi (Bologna) in scena con Manfredi Perego. Quest'anno la rassegna ospita per la prima volta a Lecce il Premio GD'A - Giovani Danz'Autori/Puglia a sostegno della crescita artistica dei giovani pugliesi.

Come sempre un posto speciale è riservato alla danza internazionale: prima nazionale How about you? (giovedì 6 e venerdì 7 ottobre 2011) con i salentini fratelli Stifani, affermatissimi a Stoccolma (Svezia) con la compagnia Adekwhat - Philippe Blanchard.

Sabato 15 ottobre sarà la volta della compagnia Blicke da Strasburgo (Francia) con Stella + Se Potessi Ancora dedicato anche ad un pubblico giovane.

Grande importanza riservata alle compagnie pugliesi come la Compagnia Menhir (Bari) in scena con Nina e le Nuvole domenica 16 ottobre 2011 dedicato ai più piccoli; Pneuma Dance Theater (Barletta) con Nijinsky - La Rivolta Dell'anima (domenica 6 novembre) e il Balletto del sud di Lecce che con 4 repliche serali da Giovedì 27 a domenica 30 ottobre e 2 matinee dedicati alle scolaresche (27 e 29 ottobre), propone un meraviglioso omaggio al genio di Salisburgo con Mozart Prodigio D'europa.

Ancora in cartellone la Compagnia Zappalà Danza (Catania) con Pre-testo 1: naufragio con spettatore (giovedì 20 e venerdì 21 ottobre) liberamente ispirato al saggio "Naufragio con spettatore" di Hans Blumenberg e poi alcuni dei più importanti nomi del panorama nazionale come Kinkaleri (Prato) con un Nessun dorma (sabato 22 ottobre 2011) per un pubblico giovane; Ersiliadanza (Verona) in scena con Il Lago dei cigni (domenica 23 ottobre 2011); Stalk / Tir Danza (Modena) con un doppio appuntamento In a Landscape e AnnoTtazioni (venerdì 4 novembre); sabato 5 novembre 2011 sarà la volta della compagnia Mk (Roma) con Speak Spanish. A precedere la performance 3 e 4 novembre un LABORATORIO tenuto da Michele di Stefano e Biagio Caravano.

La rassegna si chiude con I Bislacchi (martedì 20 e mercoledì 21 dicembre) un poetico Omaggio a Fellini di Artemis Danza (Parma).

INGRESSO a serata
Intero euro 7,00
Ridotto euro 5,00 (under 30 - over 60 e gruppi da 5 allievi scuole di danza)

Spettacolo fuori abbonamento
MOZART ingresso unico euro 15,00

PREVENDITA
Cantieri Teatrali Koreja, Via Guido Dorso 70 tel 0832 24 20 00/ 24 07 52
Dal lunedì al venerdì dalle 15,30 alle 18,00

ABBONAMENTI
(5 spettacoli senza posto fisso)
Intero euro 24,00
Ridotto euro 18,00 (under 30 - over 60 e gruppi da 5 allievi scuole di danza)

MINICARD
(3 spettacoli senza posto fisso)
Intera euro 15,00
Ridotta euro 12,00 (under 30 - over 60 e gruppi da 5 allievi scuole di danza)

Prevendita e Informazioni
dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18.00
Cantieri Teatrali Koreja, via Guido Dorso, 70 - tel. 0832.242000 / 240752

e-mail: info@teatrokoreja.it
www.teatrokoreja.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Open dance", spazio internazionale della danza a Lecce

LeccePrima è in caricamento