Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cultura

"Operazione squalo elefante". Appuntamento per raccontare il gigante del mare

L'iniziativa si terrà martedì presso la sede del Museo di biologia marina di Porto Cesareo: due responsabili nazionali del progetto parleranno di uno dei più grandi animali del mare, secondo solo per dimensioni alla balenottera

PORTO CESAREO - Si chiama "Operazione squalo elefante" l'iniziativa, che si terrà martedì prossimo, 18 marzo alle ore 17, presso la sede del museo di biologia marina di Porto Cesareo. Le  responsabili nazionali del progetto, Eleonora De Sabata e  Simona Clò, racconteranno di questo gigante del mare ed ascolteranno le personali esperienze dei presenti. 

Lo squalo elefante, o cetorino, è uno dei più grandi animali marini italiani, secondo per dimensioni solo alla balenottera. Instancabile nuotatore, è capace di attraversare interi oceani per raggiungere le correnti ricche del plancton di cui si nutre. Nonostante la sua mole e l’abitudine di nuotare in superficie, lo squalo elefante è un animale misterioso.

Scarsissime le informazioni sul Mediterraneo. Nel 2005 MedSharks ha dato vita all’Operazione Squalo elefante (OSE), la prima ricerca “sul campo” in Mediterraneo su questo misterioso animale. Durante l’incontro saranno esposte le foto del grande squalo scattate da Fausto Laneve.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Operazione squalo elefante". Appuntamento per raccontare il gigante del mare

LeccePrima è in caricamento