rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cultura

"Ponti della memoria": al via la mostra di Aba Lecce ispirata dai racconti di Primo Levi

Il lavoro di 17 studenti dell'Accademia delle belle arti ha dato vita all'esposizione ideata dai docenti Francesco Scagliosi, Antonio Elia e Patrizia Dal Maso, con il supporto del presidente Nicola Ciracì e del direttore Nunzio Fiore. L'intento è di affermare il contributo dell’espressione artistica alla lotta contro le brutture del mondo

Lecce - Oggi, in occasione della Giornata della memoria, l'Accademia di belle arti inaugura un’esposizione di lavori artistici ispirati ai racconti di Primo Levi sopravvissuto alla shoah. Il progetto espositivo dal titolo "Ponti della memoria" messo a punto dai docenti Francesco Scagliosi, Antonio Elia e Patrizia Dal Maso, con il supporto del presidente Nicola Ciracì e del direttore Nunzio Fiore, vuole affermare il contributo dell’espressione artistica, oggi più di ieri, alla lotta contro le brutture del mondo, alimentando la riflessione critica delle nuove generazioni anche attraverso l’attenzione ai fatti della storia.

168e15b0-49a8-41fe-8664-d1c771956b6d-4

I lavori esposti sono realizzati da 17 studenti che rispondono ai seguenti nomi: Francesca Bovino, Francesca Carbone, Alessandro Cito, Biagio delle Donne, Enrica Distratis, Sara De Matteis, Elisa Elia, Dalila Festagallo, Romualdo Gerardi, Cristina Panarese, Serena Manca, Mina Natali, Daisy Peluso, Margherita Salamida, Paola Solazzo, Federica Urso, Tiziana Zattoni.  La mostra è visitabile da lunedì a venerdì, dalle 09.00 alle 16.30, dal 27 gennaio al 28 febbraio 2022 in via Libertini 3. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ponti della memoria": al via la mostra di Aba Lecce ispirata dai racconti di Primo Levi

LeccePrima è in caricamento