Presentazione del libro “Il sentiero dei figli orfani” di Giovanni Capurso

L’evento si inserisce all’interno della rassegna letteraria itinerante “Il volo dei libri”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Si terrà domenica 15 dicembre 2019, alle 10.30, negli spazi di Icaro Space in Viale Finlandia, 11 a Lecce, la presentazione del libro “Il sentiero dei figli orfani” di Giovanni Capurso, edito da Alter Ego. L’evento si inserisce all’interno della rassegna letteraria itinerante “Il volo dei libri”. Dialogherà con l’autore Fiorella Mastria. Sul filo di una memoria vivida, che si affaccia sull’estate del 1990, in un piccolo paesino della Lucania, San Fele, Giovanni Capurso restituisce uno spaccato intenso e nostalgico di una società agricola e di un piccolo mondo esiodeo, sospeso nel tempo.

Il paese, adagiato “come una farfalla su un fiore”, insegna ai suoi abitanti il valore della lentezza, dell’operosità, del silenzio. Anche Savino, il più piccolo della famiglia “Trentadue”, come sono soprannominati in paese i Chieco, respira l’atmosfera semplice e laboriosa di casa sua, conosce la felicità nelle corse a perdifiato con il suo migliore amico l’Anguilla (uno dei tanti riferimenti dell’autore a Cesare Pavese, presente anche nell’esergo iniziale) e nei “piccoli riti” delle loro “liturgie bucoliche”, in mezzo a una natura intatta e selvaggia, che è tutto il suo mondo.

Un mondo i cui confini gli vanno già stretti e che non gli basterà più dopo aver conosciuto Adamo, il misterioso forestiero che viene dal nord Italia, bravo a realizzare barche in miniatura, e Miriam, la ragazza per la quale prova i suoi primi turbamenti amorosi. Agli occhi di Savino, che brama di raggiungere il mare, che non ha mai visto, entrambi rappresentano una rivelazione, un segno di evasione, di libertà. Il punto focale della narrazione ruota attorno alla perdita, alla mancanza, come la parola “orfani” nel titolo suggerisce.

Ogni personaggio reca con sé una ferita, un’assenza. Anche la terra è lacerata dal distacco di chi è andato via. Giovanni Capurso (Molfetta,1978) è docente di Filosofia e Storia, giornalista e scrittore. Ha pubblicato i romanzi di formazione Nessun giorno è l’ultimo(CurcioEditore,2015), La vita dei pesci(ManniEditori,2017) e Il sentiero dei figli orfani(AlterEgoEdizioni,2019). Scrive regolarmente per numerosi periodici e blog. Ingresso libero Per info: tel. 327 6956111 mail: ilvolodeilibri@gmail.com

I più letti
Torna su
LeccePrima è in caricamento