"Quando parli cu mie...statte cittu!"

Non sapete chi "non" votare? Non state capendo un cacchio di questa campagna elettorale? Quarto appuntamento con lo scemo del villaggio, candidato sindaco a Lecce per il 2022 che presenterà il suo programma e i candidati alle prossime elezioni con il taglio irriverente della satira, all'ombra del Barocco a Lecce (corte dei Cicala, 1).

Simone Mele alias Lo scemo del villaggio con il suo monologo "Quandu parli cu mie…statte cittu!" incentrato sulla bagarre elettorale per le prossime elezioni comunali. Per info e prenotazioni 0832-245524 CHI E' SIMONE MELE.

Prima inviato "speciale" per la trasmissione su Telenorba di Fabio e Mingo "Luciano - l'amaro quotidiano" poi per Michele Cucuzza in "Buon Pomeriggio"; le sue battute e freddure, contenuto delle due "fatiche" editoriali "L'ozio è il padre dei vizi, lo zio è il padre dei cugini" e "Lo scemo del villaggio", conquistano 10.000 lettori e attirano l'attenzione dei media nazionali come la trasmissione di Pif su Radio Due "I Provinciali"; agitatore sociale con una forte passione per la sua terra organizza "la presa di San Cataldo", marina leccese abbandonata all'incuria dall'amministrazione cittadina degli ultimi trent'anni, per il desiderio di vedere splendere ancora di bellezza e cura il suo "paese adottivo", il luogo dove oscillando quotidianamente tra il monastero e il cabaret accarezzava l'idea di diventare monaco zen, per ritirarsi definitivamente dal mondo.

Scelta la carriera comica coltiva il calembour, la satira e l'ironia che utilizza come arma nei confronti degli stereotipi e dei luoghi comuni affrontandoli sempre con spirito donchisciottesco. Parte del suo lavoro è visibile sul web con i suoi video che richiamano l'attenzione sulle nevrosi dell'idioma e del pensiero (vedi FB e Youtube Simone Mele).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • UniSalento: seminari filosofici sul Medioevo

    • Gratis
    • dal 15 aprile al 27 maggio 2021
    • UniSalento
  • "Armoniosamente" condotto da Giovanna Politi

    • Gratis
    • dal 3 febbraio al 5 maggio 2021
    • Radio Onenonsolosuoni

I più visti

  • "Otràntu": il videoclip di Anna Sabato

    • Gratis
    • dal 5 aprile al 31 dicembre 2021
    • https://youtu.be/lNJwqaGv7tA
  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • “I mestieri del cinema” nell’Istituto Tecnico Antonietta De Pace

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 28 maggio 2021
    • Istituto Tecnico Professionale Antonietta De Pace
  • L'emeroteca storica salentina nella biblioteca di Lecce

    • Gratis
    • dal 6 al 30 aprile 2021
    • Biblioteca “Nicola Bernardini”
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento