Racconto la mia disabilità: il libro di Cristina Mariano

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 05/01/2021 al 25/01/2021
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

La storia di Cristina Mariano è una di quelle che racchiude in sé tante cose: le difficoltà da affrontare e superare a causa di una invalidità permanente che la medicina definisce “nistagmo”, imbattersi contro il bullismo perché “si è uguali ma diversi” soprattutto tra i banchi di scuola, la voglia di mettercela tutta e di non lasciarsi andare, poi il mostro chiamato burocrazia che considera ogni essere umano come pura e fredda espressione numerica e, infine, il coronamento dei propri sogni.

Cristina Mariano è una giornalista sportiva, ha conseguito due lauree (Scienze dell’educazione e Pedagogia dell’infanzia) ma dall’età di 2 anni soffre di “nistagmo”, una disfunzione dei movimenti oculari che non le permette di avere una visione nitida di quello che le passa davanti agli occhi. Questo handicap, ovviamente, non le consente di svolgere una vita “normale” cioè di prendere un mezzo pubblico, di viaggiare da sola, di andare in bicicletta, di leggere serenamente un libro, di lavorare al computer o di poter partecipare a un concorso pubblico. Invalida, certo, ma in una misura in cui per la legge non è prevista alcuna indennità pensionistica e alcuna via preferenziale per accedere al mondo del lavoro.

Ora Cristina ha deciso di raccontare la propria storia con “Uguali ma diversi”, inaugurando la collana “Officina degli Autori” della Giammarino Editore, per intavolare una discussione su temi importanti con interrogativi da porre a chi legifera e che non sempre dimostra di conoscere le vere criticità di chi deve convivere con la propria disabilità e con la consapevolezza di non poter guarire.

“Quelli che benpensano cantava Frankie hi-nrg, si legge nella prefazione di Paolo Addeo, una strofa su tutte “Sono intorno a noi, in mezzo a noi, in molti casi siamo noi”. Sì, perché alla fine la normalità sembra essere sempre un filo vicino alla perfezione, e chi può fregiarsi di esser perfetto?”

“Uguali ma Diversi”: Giammarino Editore, pagine 80, euro 12,00.

Prefazione di Paolo Addeo, introduzione di Gianfranco Collaro

Info: stampa@giammarinoeditore.it                                                                                                         08118220410   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Promozioni, potrebbe interessarti

  • Racconto la mia disabilità: il libro di Cristina Mariano

    • dal 5 al 25 gennaio 2021
  • Talk 2: progettualità e arte contemporanea in Salento

    • Gratis
    • dal 16 al 31 gennaio 2021
    • Online
  • "Deconstructing Monk in Africa" di Giancarlo Schiaffini e Sergio Armaroli

    • dal 12 al 31 gennaio 2021

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • La sfida del Salento che si spopola

    • solo oggi
    • 21 gennaio 2021
    • Online
  • Laboratorio teatro e benessere

    • dal 30 settembre 2020 al 30 maggio 2021
    • Centro sociale viale Roma
  • Racconto la mia disabilità: il libro di Cristina Mariano

    • dal 5 al 25 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    LeccePrima è in caricamento