rotate-mobile
Cultura Cutrofiano

A Cutrofiano la presentazione del libro "Invasione di campo", tra calcio e politica

La rassegna "ContemporaneaMente. Leggere per comprendere", promossa dall'associazione 34° Fuso in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Cutrofiano, ospita la presentazione del libro di Pierpaolo Lala e Rocco Luigi Nichil

CUTROFIANO - Nel Museo della ceramica - presso la Biblioteca comunale di Cutrofiano - prosegue la rassegna "ContemporaneaMente. Leggere per comprendere" promossa dall'associazione 34° Fuso in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Cutrofiano, le operatrici e gli operatori volontari del Servizio Civile e la Cooperativa Ventinovenove nell'ambito della campagna nazionale “Il Maggio dei libri”.

Giovedì 12 maggio alle 18:30 (ingresso libero) la rassegna ospiterà la presentazione di "Invasione di campo. Il gioco del calcio nel linguaggio e nel racconto della politica", saggio al confine tra linguistica e narrazione, scritto dal giornalista Pierpaolo Lala e dal linguista Rocco Luigi Nichil con prefazione di Marco Damilano, postfazione di Filippo Ceccarelli e un saggio del linguista Marcello Aprile, uscito per Manni Editori. Dopo i saluti del sindaco Luigi Melissano, dialogheranno con gli autori la giornalista e scrittrice Loredana De Vitis, l'assessora alla cultura Maria Lucia Colì e l'operatore culturale Gabriele Polimeno.  La lunga storia d’amore tra panchine a bordo campo e aule parlamentari nasce in Italia già tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento, muove i primi passi negli anni del fascismo, inizia a correre durante la Prima Repubblica e va a segno con le vittorie sportive e politiche di Berlusconi, arrivando con forza immutata fino ai giorni nostri. Era dunque inevitabile che la lingua della politica fosse contagiata da slogan e metafore provenienti dal mondo del pallone, sia nel gergo dei parlamentari che in quello giornalistico, nei discorsi ufficiali come sui manifesti elettorali. Il caso più celebre è sicuramente quello del Cavaliere, ma la connessione tra politica e calcio in Italia è antica, e non conosce cartellino rosso.

Sabato 14 e 18 maggio dalle 10 alle 12 spazio a “My fairy books”, laboratorio che mira a trasmettere alle bambine e ai bambini in età prescolare il piacere della lettura, la gioia di scoprire e imparare nuove parole in lingua italiana e inglese, arricchendo il lessico personale e la capacità di espressione. Giovedì 26 maggio alle 17:30 in biblioteca Enjoy the silent, un laboratorio di “Silent Book” rivolto a bambini e ragazzi dagli 8 ai 14 anni che, sulla base dell’osservazione delle illustrazioni senza testo presenti nei libri selezionati, offre la possibilità di esercitare l’immaginazione grazie alla creazione di storie originali e di apprendere, attraverso la rielaborazione del proprio racconto, la lingua inglese. Da segnalare anche gli appuntamenti con "È tempo di leggere e di giocare",  laboratorio sensoriale, ideato dai volontari del Servizio Civile in collaborazione con la coop 29nove, finalizzato alla creazione di un libro polimaterico dedicati ai genitori e bambini della scuola dell'infanzia delle seconde e terze classi (mercoledì alle 17) e “Knit tea”, un modo per riconquistare un tempo di lavoro rallentato attraverso il dialogo e la conversazione su libri e cultura gustando te e tisane e imparando il lavoro a maglia e il ricamo (il mercoledì alle 18). Tutte le attività di 34° Fuso, nuovo ente gestore del polo Biblio-Museale di Cutrofiano sono pensate affinchè questo divenga luogo accogliente di svago, di riflessione e d'azione e di crescita.
Info e prenotazioni 0836512461 - museobibliotecacutrofiano@gmail.com.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Cutrofiano la presentazione del libro "Invasione di campo", tra calcio e politica

LeccePrima è in caricamento