Sabato, 31 Luglio 2021
Cultura

Recuperare gli antichi mestieri. Risultati sul corso “Addetto alla tessitura”

Venerdì 20 dicembre a Le Costantine di Casamassella, un incontro sul progetto della Regione Puglia, nell'ambito del P.O. Fse 2007-2013 Asse II - occupabilità "Intervenventi per l'accesso delle donne nel mercato del lavoro"

Casamassella (UGGIANO LA CHIESA) - Venerdì 20 dicembre alle ore 11.00, presso la Fondazione Le Costantine di Casamassella, si terrà un incontro per discutere i risultati del corso “Addetto alla tessitura”, progettato dalla Regione Puglia nell’ambito del P.O. Puglia FSE 2007- 2013 Asse II – Occupabilità – “Interventi per sostenere l’accesso delle donne nel mercato del lavoro”. 

Il corso ha voluto promuovere un percorso di valorizzazione e recupero di uno dei mestieri più praticati dalle donne di un tempo, quello della tessitura, assicurando gli strumenti e le competenze tecniche e pratiche necessarie, incluse quelle che favoriscono i processi di micro – imprese artigiane.

La formazione di figure professionali per il rilancio degli antichi mestieri è fondamentale per favorire lo scambio generazionale ed evitare la scomparsa delle maestre artigiane capaci di tramandare l’arte.

A relazionare sugli obiettivi raggiunti, sulle prospettive occupazionali e sulla trasmissione degli antichi mestieri con rilettura in chiave moderna, ci saranno: Ernesto Toma, Assessore alla Formazione della Provincia di Lecce, Maria Cristina Rizzo, Presidente Fondazione “ Le Costantine”, Filomena D’Antini Solero, Assessore Provinciale Politiche Sociali, Pari Opportunità, Serenella Molendini, Consigliera Regionale di Parità, Sabrina Sansonetti, già Presidente InnovaPuglia, Elisabetta Bedori, Organizzatrice “ Lecce Fashion Weekend”.

Si potrà visitare il laboratorio di tessitura della Fondazione, con i telai a quattro licci e approfittare dello sconto del 20% su tutta la produzione artigianale in occasione dello shopping natalizio, fino al 7 gennaio: tappeti, preziosi arazzi, borse e stole, coperte di lana pregiata, asciugamani, tovaglie, copriletto esclusivi e sciarpe in cashmere, realizzati con fibre e colori naturali o con tinture vegetali, con vecchi motivi tradizionali o con disegni più attuali. La Fondazione sarà aperta da lunedì a sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00 e le domeniche dalle 9.00 alle 13.00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recuperare gli antichi mestieri. Risultati sul corso “Addetto alla tessitura”

LeccePrima è in caricamento