Domenica, 13 Giugno 2021
Cultura

Riccardo Staglianò ospite di "Spiagge d'autore"

Giornalista e scrittore di fama, presenta il suo ultimo lavoro ribadendo una verità che per alcuni è ancora scomoda: "Senza immigrati l'Italia andrebbe a rotoli". A partire dal campionato di calcio

riccardo

NARDO' - Per "Spiagge d'Autore", il festival itinerante della letteratura della Regione Puglia, promosso da Confcommercio, il giornalista e scrittore Riccardo Staglianò presenta "Grazie. Ecco perché senza gli immigrati saremmo perduti" (Chiarelettere 2010) sabato 20 agosto, ore 21, alla Masseria Fattizze di Nardò.

Riccardo Staglianò ha iniziato la sua carriera come corrispondente da New York per il mensile «Reset», ha poi lavorato al «Corriere della Sera» e oggi scrive inchieste e reportage per «il Venerdì» dall'Italia e dall'estero. Da dieci anni insegna nuovi media alla Terza università di Roma. Nel 2001 ha vinto il Premio Ischia di Giornalismo, sezione giovani. È autore di vari libri sull'impatto di internet sulla società, di Bill Gates. Una biografia non autorizzata (Feltrinelli, 2000). Per Chiarelettere ha pubblicato "Grazie" (2010) e, con Raffaele Oriani, "I cinesi non muoiono mai" (2008) e "Miss Little China", che accompagna l'omonimo documentario di Riccardo Cremona e Vincenzo de Cecco (2009).

Per "Spiagge d'Autore" parlerà di immigrazione con il suo ultimo lavoro "Grazie. Ecco perché senza gli immigrati saremmo perduti" ( Chiarelettere 2010). "Provate a depennare questi nomi: Ibrahimoviæ, Kakà, Milito, Trezeguet, Pato, Mutu, Crespo, Zanetti, Lavezzi - racconta Staglianò - Immaginate che dalla prossima partita nessuno di loro scenda in campo. Sarebbe un disastro. Oggi su 933 calciatori della serie A ben 322 sono stranieri. Un esempio da solo rivelatore. La realtà è che senza gli immigrati (compresi i clandestini), tutta l'Italia andrebbe a rotoli. Quasi il 10 per cento del Pil italiano arriva dagli immigrati, una famiglia su dieci dipende da una badante straniera. Abbiamo bisogno di loro. Anche la Chiesa, anche gli ospedali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riccardo Staglianò ospite di "Spiagge d'autore"

LeccePrima è in caricamento