Specchia: rassegna "Primavera letteraria": tre appuntamenti imperdibili

re incontri con tre donne, tre scrittrici davvero sorprendenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Sboccia a Specchia "PRIMAVERA LETTERARIA"

Primo appuntamento domenica 15 marzo

Specchia - L'Assessore alla Cultura, Giorgio BIASCO, e l'Assessore all'Istruzione e alle Politiche Giovanili, Imma VANTAGGIATO, presentano una primavera davvero unica e speciale. Una primavera che profuma di pagine, di storie, di emozioni. Una "Primavera letteraria" , rassegna curata da Tiziana Cazzato.

Tre appuntamenti imperdibili. Tre incontri con tre donne, con tre scrittrici davvero sorprendenti.

Il primo appuntamento è per domenica 15 marzo alle 18.30 con Valentina D'Urbano, che torna a Specchia, dopo un anno, con il suo nuovo romanzo "Quella vita che ci manca"(edito da Longanesi) che la conferma e la consacra fra le più belle voci della narrativa italiana.

Si prosegue mercoledì 27 marzo con la nostra Elisabetta Liguori, scrittrice di Lecce, ma con origini specchiesi. Sfoglieremo con lei il suo romanzo in uscita in questi giorni per la casa editrice Musicaos Editore, "Il secondo giorno- Kiss for my angel". In mattinata, a partire dalle 9.30, la Liguori sarà ospite della Scuola Primaria dove incontrerà gli alunni e dialogherà con loro del suo intenso "Kora", edito da Lupo Editore.

Una voce fresca, che profuma di leggerezza, quella che fa risuonare nel suo romanzo, "Un bacio dall'altra parte del mare" (Giunti Editore), Simona Toma, scrittrice leccese, che ha esordito per Mondadori con il romanzo young adult Da questo libro presto un film, protagonista dell'incontro di domenica 12 aprile, che chiude questa prima edizione della "Primavera Letteraria". La rassegna dal titolo "The yellow brick road" (La strada di mattoni gialli), ispirato al racconto fantastico de "Il mago di Oz", vuole essere un invito a vincere la paura dell'ignoto, a trovare il coraggio di osare, di conoscere i nostri sogni e di inseguirli. Un invito a trovare la forza di mettere alla prova la parte migliore di noi, come provano a fare i protagonisti dei romanzi che scopriremo insieme.

"Perché anche le pagine di un libro possono aiutarci a vincere la paura e a risvegliare in noi la voglia di osare e il coraggio di provare a essere chi veramente siamo."

E allora cominciamo dall'inizio e, partendo dal Centro Capsda, in Piazza Nassirya, luogo scelto per tutti e tre gli appuntamenti, proviamo a percorrere anche noi quella strada di mattoni gialli che ci può portare nel mondo in cui i sogni iniziano a diventare realtà.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento