rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cultura

Stanziati 475mila euro per la valorizzazione dell’Archivio storico comunale

Con il progetto, per tutti i cittadini di Lecce sarà facile consultare ogni genere di atto, delibera, immagine relativa all’amministrazione della città, dai primi anni dell’800 ad oggi

LECCE - E' stato finanziato dal ministero per i beni culturali con 475mila euro il progetto dell’assessorato alla cultura per la tutela, conservazione, fruizione e valorizzazione dell’Archivio storico comunale di Lecce presso il primo piano dell’ex Convento degli Agostiniani.

Oggi le “carte” che raccontano la storia moderna della città in grandissima parte non sono correttamente archiviate, catalogate, rese fruibili al pubblico. Nulla è digitalizzato ed effettuare una ricerca su qualunque genere di provvedimento, progetto, decisione è una vera e propria impresa. Con la realizzazione del progetto finanziato, per tutti i cittadini sarà facile e confortevole consultare ogni genere di atto, delibera, immagine relativa all’amministrazione della città, dai primi anni dell’800 ad oggi.

Il progetto finanziato prevede l’archiviazione, fisica e digitale, dei documenti, l’allestimento della nuova sede dell’Archivio storico per la conservazione e consultazione digitale, nonché per la fruizione digitale immersiva; la realizzazione del portale dell’Archivio Storico della città di Lecce – per le ricerche da remoto – e di percorsi narrativi digitali che ci aiuteranno a ricostruire visivamente i cambiamenti della città, la sua crescita e anche come sarebbe potuta essere, visualizzando i progetti urbanistici mai realizzati.

Il nuovo Archivio storico, che sarà un luogo di memoria, identità, studio, ma anche di divulgazione della storia della città, sorgerà al primo piano del complesso degli Agostiniani. Andando ad inserirsi in un polo culturale che nel prossimo futuro comprenderà la biblioteca civica, il giardino di ogni bene, il chiostro – già questa estate sede di iniziative dedicate al libro – e beni monumentali di assoluto pregio e importanza.

Anch’esso, dunque, contribuirà al cambiamento di quel pezzo di città recuperato in tempi recenti e al quale si sta assegnando centralità assoluta nelle politiche culturali della Lecce che verrà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanziati 475mila euro per la valorizzazione dell’Archivio storico comunale

LeccePrima è in caricamento