Lunedì, 27 Settembre 2021
Cultura

Stefania Mandurino: "Bit, la fiera delle opportunità"

Più di 56mila metri quadri di area espositiva, sviluppati all'interno dell'avveniristico polo fieristico di Rho, per oltre 5 mila operatori registrati nel 2006, 63 per cento dei quali nazionali ed il restante 37 per cento esteri. Per chi vive immerso nel mondo del turismo, inteso come opportunità di lavoro e crescita per la propria attività ed il territorio, la Borsa internazionale del turismo di Milano rappresenta un'opportunità da agganciare al volo. Oltre alla visibilità concessa ad enti ed aziende che vi aderiscono, infatti, un ruolo chiave è garantito dalla possibilità di uno scambio immediato di prodotti ed esperienze.

L'edizione del 2007 sarà inaugurata il 22 febbraio e durerà fino al 25. Tre giorni frenetici di iniziative, durante le quali il Salento avrà la possibilità di disporre di un angolo tutto suo per mettersi in mostra.

A parlarne è Stefania Mandurino, commissario dell'Apt per la provincia di Lecce.

"La Bit - spiega - è la fiera internazionale più importante d'Italia ed una delle maggiori a livello europeo. E' un'occasione tanto più grande, per il Salento, in quanto il territorio si gioverà di una presenza significativa all'interno dello stand dedicato alla Puglia, attraverso degli spazi definiti: quello istituzionale, in cui si ritroveranno Apt, Camera di Commercio e Provincia di Lecce, e quello relativo agli operatori turistici salentini, con rappresentanza di albergatori, agenti di viaggio, tour operator".

Ma come saranno gestite le diverse forme di turismo? L'offerta è sempre più diversificata, con pacchetti studiati ad hoc sulla base di gusti ed esigenze.

"E' questo il punto", spiega il commissario Apt di Lecce. "Nello stand della Regione vi saranno infatti anche degli spazi tematici, legati alle specificità della Puglia. Ovvero, avremo la Puglia enogastronomica, la Puglia dei centri storici, la Puglia termale, la Puglia della nautica da diporto, la Puglia della natura incontaminata. Dunque, vi sarà una ripartizione dell'offerta sulla base di quei settori sui quali stiamo puntando in modo particolare per sviluppare il nostro turismo. E non mancherà anche un angolo dedicato al progetto Città aperte 2007 - sottolinea -, sostenuto lo scorso anno dalla Regione con il coordinamento delle Apt". Un progetto, quest'ultimo, che nel recente passato ha già dato i suoi frutti, con un forte incremento dei picchi turistici sul territorio.

"Oltre allo stand della Regione - prosegue Stefania Mandurino - sono previsti anche altri spazi espositivi, con un'area coordinata per il territorio leccese, rappresentato come territorio unico in sinergia con la Puglia, una sorta di "Isola Salento" inglobata in un contesto più ampio. Un luogo "personale", si potrebbe definire, predisposto da Apt, Camera di commercio e Provincia, firmatari di un protocollo d'intesa, per offrire visibilità alle specificità".

Ma come si muovono gli operatori? Quali sono le occasioni concrete?

"A tale proposito - spiega Stefania Mandurino - un dato interessante sarà il workshop del 23 febbraio organizzato con i Cral della Lombardia da Apt, Camera di commercio e Provincia e rivolto agli operatori turistici salentini, che si svolgerà presso i tre stand istituzionali. E poi ci saranno le due giornate del "Buy Italy". La prima, il 24 febbraio, sarà riservata a tour operator, consorzi, catene alberghiere. La seconda, prevista per il 25, riguarderà gli operatori della ricettività, proprietari di ville, appartamenti e villaggi. E in queste due giornate si svolgerà una Borsa, con la possibilità di vendere e acquistare di prodotti. Un momento importante di scambio fra aziende, per il quale stiamo raccogliendo le adesioni degli operatori salentini Ci sarà ancora tempo entro il 14 febbraio per accreditarsi.

Una battuta per concludere?


"La Bit rappresenta un grande evento che rafforza il marchio turistico salentino all'interno del brand Puglia - dice Stefania Mandurino -, un'opportunità in più per i nostri operatori di incontrare i grandi mercati internazionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefania Mandurino: "Bit, la fiera delle opportunità"

LeccePrima è in caricamento