Sabato, 19 Giugno 2021
Cultura

"Sul letto dello psicoanalista": si cercano comparse

"Sul letto dello psicoanalista". I provini del corto di Teodoro Trabacca si terranno nella sala casting del Cineporto di Lecce presso le Manifatture Knos in Via Vecchia Frigole 36 l'8 giugno

IMG_0736[1]

"Sul letto dello psicoanalista". I provini del corto di Teodoro Trabacca si terranno nella sala casting del Cineporto di Lecce presso le Manifatture Knos in Via Vecchia Frigole 36 l'8 giugno dalle 16 alle 19.30. Si cercano comparse e attori tra i 18 anni e 45 anni e gruppi musicali Salentini.

Trabacca, regista e sceneggiatore del corto un ragazzo di 18 anni, diplomato con la lode, e da anni studia recitazione. Ha fatto molte comparse in film come Mine Vaganti, La squadra e una parte nel serie tv "Cesaroni. Con "Sul letto dello psicoanalista" esordisce con la regia ma con la sua volontà e forza d'animo sta dimostrando di avere grandi capacità.

La sceneggiatura. Teddy è un geniale e giovane scrittore di soli 21 anni che vive il temuto "blocco dello scrittore". Cerca di risolvere i suoi problemi andando da uno psicoanalista, nella seduta racconta al dottore di aver vissuto una esperienza molto strana , infatti, il ragazzo mentre si trovava in casa vede comparire una donna dal nulla.

Il protagonista scoprirà che la donna in realtà è un personaggio di un suo libro, ma non sarà l'unica ad apparire, anche Dante e Hitler (tinti in maniera diversa rispetto alla realtà ,anche essi personaggi dei libri dello scrittore) squarteranno la mente instabile di Teddy.

Tutti i personaggi cercano di spiegare allo scrittore il motivo per cui è malato,ma come tutti i nevrotici cerca di negare la sua malattia e la verità, non sopportando la loro irrequietezza Teddy caccia tutti di casa. Dante, Hitler, Melissa decidono di fare i mimi di strada, mentre Teddy continua ad avere i suoi disturbi.

I temi di questa storia sono vari. Il primo è la nevrosi, una patologia che colpisce sempre di più le persone del mondo modero , il corto soprattutto rappresenta la visone del mondo del nevrotico: storta e contraddittoria. Il secondo tema è la caduta di personaggi storici e della letteratura . Melissa è una prostituta laureata due volte, Dante è tossicodipendente, Hitler è logorato dal senso di colpa.

Dalla rappresentazione di questi personaggi si evidenza anche una chiave ironica e satirica che punta a una forte denuncia sociale. I vizi e il modo di vivere dei personaggi di Teddy ,in realtà, sono desideri soffocati dallo scrittore e che emergono nel loro carattere. Insomma, questo corto racconta l'eterna guerra tra Es e Super Io, tra animo Apollineo e animo Dionisiaco.

Per maggiori informazioni 327 244 5164
mail: salenziacultura@libero.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sul letto dello psicoanalista": si cercano comparse

LeccePrima è in caricamento