Terzapagina. A Corsano la tradizione in gioco con il primo “Torneo dei Puni”

Uno svago che affonda le radici nell'infanzia di tantissimi anziani e che diventa occasione per un momento di socialità e condivisione: appuntamento il 25 aprile, in piazza Santa Teresa, per la finalissima del singolare torneo

CORSANO - L’associazione Idee a Sud Est, nell’ambito del progetto Ti racconto a Capo, organizza la prima edizione del Torneo dei Puni: il 25 aprile, alle 19, all’interno della caratteristica piazza Santa Teresa a Corsano, valorizzata da una illuminazione completamente rinnovata, si svolgerà la finalissima. Tutta la sessione di gara sarà commentata in diretta, con incursioni nel pubblico e il coinvolgimento degli spettatori.

Il gioco dei “puni” rappresenta uno svago che affonda le radici nell’infanzia di tantissimi anziani che proprio in quel punto del paese, oltre 50 anni fa, da ragazzini si divertivano allo stesso modo. Quando si faceva di necessità virtù, un gioco dalla struttura essenziale era lo svago più agognato. La sfida consiste nel far rotolare un’arancia sino a centrare una delle nove buche poste sul terreno a distanza di qualche decina di metri dalla linea di lancio.

Per una sera un torneo dai colori del passato diventerà un momento di socialità, di condivisione delle esperienze ed un veicolo di tanti ricordi. Alla gara dalle coloriture agonistiche molto sfumate parteciperanno i veterani del gioco. Il tutto, ovviamente, in allegria e con una buona dose di autoironia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un particolarissimo “campo di gara”, con “atleti” speciali e una passione che non passa: questi gli ingredienti per un appuntamento con la memoria. L’intera manifestazione sarà ripresa e documentata in modo a diventare materiale prezioso per il progetto Ti racconto a Capo, che si svolgerà, come ogni anno, dal 31 luglio al 9 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento