Cultura

Terzapagina. “Il divertimento è una cosa seria": a Lecce congresso nazionale Silb

L'associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo organizza il trentesimo incontro con gli addetti ai lavori ma non solo. Obiettivo promuovere e diffondere la cultura della legalità nel mondo dei locali

LECCE - Maurizio Pasca, presidente del Silb, l'associazione italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo aderente a Fipe-Confcommercio, l'intuizione l'ha avuta: organizzare a Lecce il "XXX Congresso nazionale Silb", che si svolgerà il 29 ottobre, alle 10, presso la Camera di commercio. Intuizione motivata soprattutto dalla necessità di rendere sempre più chiare le regole che cosa è intrattenimento legale e baldoria "borderline" improvvisata dalle conseguenze a volte perfino tragiche e comunque imprevedibili. E non è stata solo Gallipoli questa estate ad essere al centro delle critiche per il suo modo di intendere il divertimento, ma anche altre realtà di questo Salento terra di vacanza ormai tutto l'anno. Rimini insegna, il Salento stenta perfino a scopiazzare i buoni risultati ottenuti altrove.

E allora, ecco il convento che vuole evidenziare come il divertimento notturno di qualità possa costituire un volano particolarmente importante nella promozione turistica di un territorio e come, invece, un prodotto di divertimento "improvvisato" possa diventare un problema per l'intero territorio in cui si svolge. Sindaci delle principali realtà turistiche italiane ed europee, esponenti del ministero dell'Interno, esperti si confronteranno su questo tema. Una ghiotta occasione per fare chiarezza e umilmente imparare quel che c'è di buono.

Obiettivo infatti dei lavori è promuovere e diffondere la cultura della legalità nel mondo dei locali da ballo nell'ottica di un corretto sviluppo delle potenzialità turistiche, soprattutto alla luce dei recenti accadimenti di cronaca in tale ambito. Tante le iniziative a cui sarà possibile partecipare durante la manifestazione, dai congressi ad attività ludiche come la visita al centro storico di Lecce, spettacoli pirotecnici, visita alla città di Gallipoli ed Otranto. Un'occasione importante per fare il punto sulla situazione e per incontrare le autorità del settore, discutendo insieme sui temi e gli argomenti di rilievo del mondo dei Locali da Ballo.  

Pasca: “Il divertimento è una cosa seria".

"E' Il titolo scelto per il Congresso Nazionale SILB-FIPE, giunto ormai alla sua XXX edizione - spiega il presidente dell'associazione - racchiude tutto il significato del nostro impegno al fianco degli imprenditori della notte. La dirigenza del Silb è impegnata per costruire un divertimento qualitativamente migliore, con regole serie e certe, per tutti. Siamo per il ballo, inteso come espressione dei corpi e dove ognuno possa manifestare le proprie emozioni".

"Ebbene, su queste linee intendiamo promuovere un’azione di sensibilizzazione nei confronti dell’opinione pubblica. Il congresso, in tal senso aggiunge - sarà un momento importante non solo per lanciare un grido d’allarme sui pericoli che l’abusivismo e l’improvvisazione comportano, ma anche per definire insieme alle autorità competenti le linee guida e le modalità con cui operare i dovuti controlli.

Un punto sul quale riteniamo opportuno riflettere - conclude - è il forte connubio esistente tra divertimento di qualità e turismo. Un binomio perfetto per lo sviluppo dell’imprenditoria e per l’economia di un territorio, binomio che deve rappresentare per tutti noi operatori del settore un obiettivo da raggiungere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. “Il divertimento è una cosa seria": a Lecce congresso nazionale Silb

LeccePrima è in caricamento