Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cultura

Terzapagina. "Tuglie incontra", l'omaggio all'editore salentino Cosimo Lupo

Nell'ennesimo appuntamento del Festival nazionale del libro, sotto la supervisione organizzativa di Gianpiero Pisanello, ospiti della serata anche gli autori, Giuseppe Pascali, Vittoria Coppola, Massimo Donno e Fausto Romano

Cosimo Lupo

TUGLIE - Una serata ricca di protagonisti e storie, quella di stasera, a "Tuglie incontra", il festival nazionale del libro, che si tiene, alle ore 20.30, presso i Giardini del “B&B Residenza Mosco” in via Cesare Battisti 7, nei pressi del mercato coperto (in caso di maltempo la manifestazione si sposta direttamente nel Frantoio Ipogeo del Museo della Radio – Tuglie): protagonista della serata è Cosimo Lupo, editore salentino, che dialogherà con Maria Novella Guarino e Mauro Bortone, dopo i saluti introduttivi dell'organizzatore dell'appuntamento, Gianpiero Pisanello.

Con l'editore, interverranno alcuni autori e artisti della casa editrice, da Giuseppe Pascali, che presenterà “Il sigillo del marchese" a Vittoria Coppola con il romanzo “Immagina la gioia", da Fausto Romano con “Grazie per aver viaggiato con noi” sino al cantautore Massimo Donno, che presenta il suo album d’esordio “Amore e marchette”.

“Oltre ad autori nazionali – afferma Pisanello-  il Festival del Libro ha voluto dedicare una serata ad una grande casa editrice che lavora costantemente sul territorio salentino raggiungendo successi in tutta Italia. In particolare sarà una serata dedicata ad un editore che prima di tutto è innamorato della sua terra, il Salento, e che lavora costantemente alla sua crescita culturale e sociale".

"Cosimo Lupo - prosegue - rappresenta un grande professionista che lavora con umiltà e passione, diffondendo l’idea di un Salento vivo e culturalmente fervido. Con lui alcuni scrittori e artisti che, attraverso i propri lavori, stanno dando successo e lustro alla casa editrice salentina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. "Tuglie incontra", l'omaggio all'editore salentino Cosimo Lupo

LeccePrima è in caricamento