Cultura

Terzapagina. La "Città del Libro" diventa green col marchio "Ecofesta Puglia"

Ambiente e tradizione, cultura e dialogo, ecologia e futuro nella diciannovesima edizione della rassegna internazionale degli autori e degli editori, che si svolge nel centro fieristico di Campi Salentina, dal 12 al 15 dicembre

Fabio Sirsi

CAMPI SALENTINA - Tutela ambientale, ecologia, contenimento e riciclo dei rifiuti. L’edizione 2013 della "Città del Libro" si tinge di verde e di tutti i colori della natura, sposando la filosofia Green con il marchio “Ecofesta Puglia” de La tradizione fa eco, modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi, finanziato dall’Unione Europea e dai Ministeri per lo Sviluppo economico e l’Istruzione, Università e Ricerca.

Durante la diciannovesima edizione della rassegna internazionale degli autori e degli editori, al Centro fieristico di Campi Salentina dal 12 al 15 dicembre, si parlerà di eco-sostenibilità e di futuro per le nuove generazioni ed il territorio.

“Città del Libro – spiega il presidente della fondazione Fabio Sirsi - è espressione del territorio che si internazionalizza con contenuti e proposte all’avanguardia, che aprono all’Europa ed al Mediterraneo. Sentivamo forte la necessità di dedicare energie e strutture all’ambiente ed all’ecologia, argomenti sempre caldi, soprattutto nel nostro territorio".

"Ci troviamo - prosegue - nel cuore di un’area dal forte appeal naturalistico, ai piedi delle Serre di Sant’Elia ed al centro del Parco del Negroamaro. Terra maltrattata dai fumi di Cerano e Taranto, dalle discariche e da una generale scarsa cultura del rispetto dell’ambiente e della trasformazione dei rifiuti. Ecofesta Puglia ci offre l’importante opportunità di diffondere idee e modi sani e attenti soprattutto al futuro nostro e delle generazioni che verranno".

Sirsi chiarisce la manifestazione 2013 sarà come non mai "amica dell’ambiente”. Nei padiglioni del Centro fieristico, durante i quattro giorni di rassegna, saranno presenti dei banchetti, per offrire proposte di servizi di mobilità sostenibili, tanti utili “green gadget” e proposte turistiche consapevoli con l’iniziativa “Viaggiare con ecofesta Puglia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. La "Città del Libro" diventa green col marchio "Ecofesta Puglia"

LeccePrima è in caricamento