Venerdì, 30 Luglio 2021
Cultura

Terzapagina. Ironia e pop-rock, Michele Cortese lancia "La hit del momento"

In rotazione radiofonica e su gli store digitali da lunedì l3 maggio, il nuovo singolo del cantautore salentino: suono fresco e genuino per romanzare vicissitudini e dinamiche discografiche conosciute nel suo percorso musicale

LECCE - Da lunedì 13 maggio sarà disponibile su tutti gli store digitali e in rotazione radiofonica "La hit del momento", il nuovo singolo di Michele Cortese che anticipa l'uscita del secondo lavoro discografico da solista del cantautore salentino, prevista per l'autunno. Un’ironia pura e pungente immersa in un sound pop-rock fresco e genuino per romanzare e fotografare vicissitudini e dinamiche discografiche con cui si è ritrovato a convivere nel suo percorso musicale.

"Un pezzo autobiografico per molti aspetti - sottolinea -, ma non del tutto, perché riassume improbabili e divertenti suggerimenti che di norma più o meno ogni cantautore che tenta di affacciarsi oggi sul mercato della musica riceve, come fossero ingredienti di una ricetta ideale per risultare un personaggio vincente e riuscire a comporre una hit".

Inoltre sul canale ufficiale di youtube sarà visibile il videoclip per la regia di Antonio Ivagnes (produzione Kaleidoscope Factory – Bologna). Una camera da letto, uno specchio e davanti assurdi e spassosi personaggi che continuamente appaiono e scompaiono immersi nel microcosmo della loro stanza il cui arredamento cambia tutte le volte col soggetto. Ogni personaggio, incluso Cortese, si specchia alla ricerca della propria posa ed espressione vincente.

Michele Cortese, classe 1985, affascinato sin da ragazzino dal mondo dell'arte, raccoglie negli anni un background di studi sulla musica e il canto che gli consentono di formarsi artisticamente e intraprendere le prime esperienze professionali in qualità di corista per trasmissioni Rai e insegnante di canto per accademie di musica moderna, esperienze che lo portano giovanissimo ad accompagnare dal vivo artisti importanti del panorama musicale come Riccardo Cocciante, Andrea Bocelli e altri ancora.

Nel frattempo dà sfogo alla sua creatività come frontman di alcune band, prima del 2009, quando raggiunge la notorietà con la vittoria della prima edizione italiana di Xfactor insieme agli Aram Quartet, inedito quartetto vocale con il quale pubblica due cd. Nel novembre 2011, ad un anno dallo scioglimento della vocal band, esce "Il teatro dei burattini", l'album che segna il suo esordio da solista, prodotto da Lucio "Violino" Fabbri, anticipato dal singolo "Allergico alle ghiande", seguito dal secondo singolo dall'atmosfera più grunge "Ho scordato nei tuoi jeans il mio cuore".

Nel gennaio 2012 parte "Il teatro dei burattini tour" nella doppia versione elettrica e unplugged (con la presenza di un attore a personificare l'elemento di teatralità insito nell'album che racconta "il teatrino della vita"). Nell'estate dello stesso anno esce una rivisitazione di uno dei brani più noti della musica leggera italiana dagli anni 60 ad oggi firmato Celentano: la "Storia d'amore" di Michele Cortese porta l'artista alla vittoria del premio "Roma videoclip 2012 - Il cinema incontra la musica" nella sezione indie.

A conclusione del 2012 una preziosa collaborazione con Franco Simone nel brano “Riflesso”, cantato anche in versione spagnola “Reflejo” con un grande riscontro di pubblico in tutto il Sud America.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. Ironia e pop-rock, Michele Cortese lancia "La hit del momento"

LeccePrima è in caricamento