Sabato, 31 Luglio 2021
Cultura

Terzapagina. Il presepe. Una tradizione che resiste al tempo e alla crisi

In tutto il Salento non si rinuncia alla ritualità della rappresentazione della Natività di Betlemme: undici percorsi ufficiali fino all'Epifania e tante iniziative in più comunità del territorio per un'usanza sempre apprezzata

LECCE - Una tradizione che non perde il suo fascino e che malgrado il tempo che passa non rinuncia ad una ritualità consolidata. Il presepe, in lungo e in largo nel Salento, continua ad essere di moda: sono diverse, infatti, le location che ospitano rappresentazioni viventi ed installazioni artistiche della Natività di Betlemme.

Undici i percorsi ufficiali, che dal giorno di Natale a quello dell’Epifania, grazie all’associazione intercomunale “Città dei presepi”, saranno visitabili anche grazie al trasferimento in bus, gratuito, per tutti coloro che vorranno gustare l’atmosfera degli eventi in calendario.

L’unica accortezza richiesta agli interessati è quella di prenotare, fino ad un quarto d’ora prima dell’orario di partenza previsto, presso il castello Carlo V di Lecce o telefonando allo 0832 246517. Intanto qui, un elenco delle principali manifestazioni artistiche natalizie.

VIE DEI PRESEPI

PRESEPE PARCO ARCHEOLOGICO

COPERTINO

GEMINI UGENTO

GUAGNANO

MATINO

NARDO'

PORTO BADISCO

RACALE

SURBO

TORREPADULI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. Il presepe. Una tradizione che resiste al tempo e alla crisi

LeccePrima è in caricamento