Sabato, 24 Luglio 2021
Cultura

Terzapagina. Tamburellisti salentini si esibiscono davanti a papa Francesco

A ritmo della pizzica salentina l'omaggio dei Tamburellisti di Otranto e Tamburè di Nociglia al pontefice nel corso dell'udienza del mercoledì in piazza San Pietro, accompagnati dai rappresentanti istituzionali delle comunità

Roma – A ritmo della pizzica salentina l’omaggio dei piccoli Tamburellisti di Otranto e dei Tamburè  di Nociglia a papa Francesco. I rappresentanti delle realtà musicali, dirette dal maestro Massimo Panarese, sono stati ospiti mercoledì 22 gennaio dell’udienza del Santo Padre in piazza San Pietro, accompagnati dal vicesindaco di Otranto, Lavinia Puzzovio, e dal primo cittadino di Nociglia, Massimo Martella. 

Dopo essersi esibiti davanti a papa Benedetto XVI, i giovanissimi percussionisti salentini, protagonisti di un progetto culturale e sociale, basato sul recupero della musica tradizionale insegnata ai piccoli, hanno fatto visita al suo successore.

Nel corso dell’udienza, il gruppo ha regalato e consegnato, dalle mani del piccolo Simone Zappatore di Nociglia, un tamburello nelle mani di papa Francesco. Un momento suggestivo, che ha coinvolto tutti i presenti, nella piazza: i bambini hanno riscaldato coi ritmi salentini la cornice, concludendo la diretta su TvSat2000 con una esibizione ed un messaggio speciale rivolto al pontefice.

Il gruppo, nato nell’aprile del 2009, nella breve vita artistica, ha calcato già numerosi palchi, con partecipazioni ad eventi popolari e trasmissioni televisive, rappresentando il Salento al Festival Internazionale della musica Folk Popolare  -“Folkest” - di Spilimbergo in Friuli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. Tamburellisti salentini si esibiscono davanti a papa Francesco

LeccePrima è in caricamento