Domenica, 1 Agosto 2021
Cultura

Terzapagina. Viaggio emozionale nelle molteplici ricchezze delle Serre Salentine

Col primo "Educational Tour Buy Puglia", nuovi operatori turistici internazionali scoprono il territorio, nell'ambito del progetto di cooperazione interterritoriale "Pugliesi nel Mondo". La soddisfazione di Ferreri e D'Argento

Un'immagine da Punta Pizzo

RACALE - Dal 20 al 23 ottobre si svolge la prima edizione di "Buy Puglia - Meeting & Travel Experience" che permette a 159 buyer, provenienti da 28 paesi europei ed extraeuropei (Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Danimarca, Francia, Germania, India, Inghilterra, Israele, Lettonia, Lituania, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Singapore, Russia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria e Usa) di conoscere l'offerta pugliese, nei diversi pacchetti e itinerari per il tempo libero.

Questa iniziativa di visibilità su scala internazionale è organizzata dall'agenzia regionale del turismo "Puglia Promozione" e dall'assessorato al Mediterraneo, cultura e turismo della Regione Puglia in sinergia con le organizzazioni di categoria, con la rete dei Gal pugliesi che supportano l'iniziativa durante i sei itinerari nell'ambito dell’attuazione del Progetto di cooperazione interterritoriale "I Pugliesi nel Mondo".

Il Gal Serre Salentine, con il patrocinio della Provincia di Lecce e Camera di Commercio di Lecce, organizza uno degli itinerari ospitando, mercoledì 23 ottobre, una delegazione di buyer europei ed extraeuropei, in un viaggio emozionale e divertente nel territorio delle Serre Salentine, partendo dai centri storici, attraversando il Parco Naturale Punta Pizzo e Isola di Sant’Andrea, visitando la Masseria Pizzo, e si conclude, alle ore 21, presso Masseria Li Sauli, sulla Ss 274 Gallipoli-Santa Maria di Leuca, con il concerto gratuito di Mino De Santis e Raffaele Casarano & Locomotive Jazz 4tet. Durante la serata è prevista anche un'esposizione dei prodotti agroalimentari tipici del territorio delle Serre Salentine.

“Un’esperienza nuova ed entusiasmante – afferma il direttore Gal, Alessia Ferreri – che per la prima volta in assoluto vede coinvolti 159 buyer di 28 Paesi giungere in Puglia per conoscere l’intero territorio attraverso itinerari di viaggio tematici legati a determinati pacchetti turistici che sicuramente metteranno in vetrina le caratteristiche artistiche e culturali, il paesaggio e l’enogastronomia. Il Gal Serre Salentine rientra nell’itinerario 'Entertainment & Fun' dove i buyer stranieri incontreranno diverse occasioni di divertimento, senza tralasciare l’arte, la cultura, la musica e la degustazione dei prodotti tipici. Una grande vetrina ed una grande opportunità per lanciare a livello internazionale il territorio delle Serre Salentine con le sue tipicità”.

Il presidente del Gal, Salvatore D’Argento parla di una grande occasione per i quattordici comuni delle Serre Salentine per consolidare e accrescere la varietà dell’offerta turistica del territorio (costa ed entroterra).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzapagina. Viaggio emozionale nelle molteplici ricchezze delle Serre Salentine

LeccePrima è in caricamento