Un workshop per riscoprire i sapori della tradizione nelle festività natalizie

Allacciate i grembiuli, lunedì 29 dicembre esperti, gusto, ricette e i profumi dei prodotti enogastronomici di eccellenza dei 12 Comuni del Gal Valle della Cupa, saranno al centro del workshop "percorsi enogastronomici tra tradizione, cultura e archeologia dei sapori" legati alle festività natalizie

LECCE – Allacciate i grembiuli, lunedì 29 dicembre esperti, gusto, ricette e i profumi dei prodotti enogastronomici di eccellenza dei 12 Comuni del Gal Valle della Cupa, saranno al centro del workshop “percorsi enogastronomici tra tradizione, cultura e archeologia dei sapori” legati alle festività natalizie.

Un workshop voluto e organizzato dal Gal Valle Della Cupa in collaborazione con Imovepuglia.tv I.m.t. & co. s.r.l. e il patrocinio del consorzio Puglia in Masseria, Comune di San Cesario di Lecce e consorzio dei comuni Nord Salento-Valle della Cupa. Ad ospitare per l'intera giornata l'evento sarà la splendida location della Distilleria De Giorgi a San Cesario, importante monumento dell’archeologia industriale, oggi contenitore culturale con annesso  Parco Urbano.

Il progetto mira alla tutela e alla valorizzazione delle pratiche culinarie e dei prodotti della terra, attraverso la forma del video-racconto. E' pensato come “luogo” dove s’incontrano due tipi di piaceri: uno “culinario” in senso stretto, l’altro, quello di “condivisione”. Ed ecco che verrà presentata una videoteca dei sapori, in cui trasferire il nostro patrimonio culinario e culturale a livello internazionale, inventariandolo su Internet, attraverso la forza del video-racconto non convenzionale e del social networking.

Cinque i video-racconti “alla ricerca del gusto perduto” dell’area, filmati tecnici, pratici e dimostrativi, realizzati dalla troupe di Imovepuglia in collaborazione con Giuseppe De Pascalis della Masseria didattica Fatalò di Cavallino.

Le immagini mostreranno l’origine prodotti, il loro rapporto con la salute e il gusto, mentre il Workshop verterà su un’analisi delle pratiche culinarie e al nesso con le festività religiose in un talk tra esperti del settore:

Titti Pece (esperta gastronomica di Quoquo Museo del gusto di San Cesario), Ferdinando Natale ( tra i più rinomati pasticceri del territorio e non solo), Massimo Vaglio (chef), Antonio Bruno (Agronomo) e il dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero e Agrario Columella Presta, Salvatore Fasano, presenza importante la sua, per il messaggio educativo, legato all’enogastronomia e ai valori del territorio e Ilenia Gigante, (deGusto Salento) sommelier Ailma Ais, che abbinerà un vino ad ogni ricetta e interverrà sulla parte legata alla tematica vino. Saranno loro a guidarci in questo viedo-racconto mettendo in relazione il valore delle risorse storiche, etno-antropologiche e l’importanza della cucina territoriale per il nostro comparto mnemonico sensoriale.MASSERIE DIDATTICHE-2

Internet è solo il social networking partecipativo che fidelizzerà il cliente con la cucina del territorio e i video, commentati dagli ospiti e dal pubblico in sala, saranno occasione di dibattito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un workshop che grazie al dualismo della video comunicazione digitale, non può che diventare promozione al di là dei confini territoriali e arricchirsi dell’esperienza di tradizioni, tramandate attraverso nuovi strumenti innovativi. Le telecamere di Imovepuglia.tv trasmetteranno l’intero workshop e a ogni video saranno, nella stessa pagina, collegati da tag (parole chiave) le notizie legate alla letteratura storica-critica delle ricette, i prodotti usati e i riferimenti georeferenziati dei luoghi, come una Wikipedia (banca dati) salentina. Fondamentale la collaborazione di Giuseppe De Pascalis, (masseria didattica Fatalò- Cavallino) e Tania Dibenedetto (presidente Puglia in Masseria).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento