Cultura

Una "estate d'autore" a Torre San Giovanni

Venerdì avrà inizio la rassegna letteraria "Estate d'Autore" con la presentazione del libro del Ten Col. della Guardia di Finanza Pasquale SCALONE. In occasione dell'apertura ci sarà una sorpresa inaspettata, durante tutte le serate sarà allestito “IL MURETTO LETTERARIO”: cinquanta metri di libri, donati dalla libreria Antica Roma, saranno esposti sul muretto che fiancheggia Corso Annibale a Torre San Giovanni, completamente gratuiti e a totale disposizione dei lettori e non. Le ultime indagini dell'Associazione Italiana Editori, che vedono la Puglia relegata all’ ultimo posto nella classifica di accaniti lettori, segnalano sicuramente un segno di «sconfitta»: non si riesce ad educare alla lettura come abitudine di vita. Donando un libro, la Libreria Antica Roma, pone l'obiettivo di diffondere il piacere del leggere, di promuovere interesse e motivazione, rimuovendo il cliché della lettura intesa non come dovere ma come mezzo per confrontarsi e trasmettere emozioni.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

COMUNICATO STAMPA

RASSEGNA LETTERARIA

"ESTATE D'AUTORE"

17/07/2015 - 19/08/2015

TORRE SAN GIOVANNI ( UGENTO - LE)


Sette incontri con autori affermati ed emergenti del panorama editoriale italiano compongono il cartellone della prima edizione della rassegna letteraria "Estate D'Autore", che si svolgerà nei mesi di luglio e agosto sul lungomare di Torre San Giovanni, frazione di Ugento, nella zona attigua al gazebo della ormai storica Libreria Antica Roma ( zona adiacente agli uffici della guardia costiera).
L'evento è organizzato dalla Libreria Antica Roma di Taviano (Libreria votante Premio Bancarella e Patrocinante Legambiente come libreria da spiaggia ), di Gianni Coppola e dall' Associazione "Granelli di Sabbia" ONLUS , di Ugento, con il Patrocinio del Comune di Ugento e con il sostegno della Pro Loco Beach Gemini - Torre San Giovanni, Fidas di Ugento e SALENTOSPORT.net.

Il 17 Luglio 2015, alle ore 21,30, ci sarà la presentazione del libro : "Verso le cose perse", Manni Editori, di Pasquale SCALONE ( Tenente Colonnello della Guardia di Finanza).

Pasquale SCALONE è nato ad Ostuni, nel Salento brindisino, dove è tornato a vivere dopo lunghe residenze a Palermo, Messina, Roma, Bergamo, Catanzaro, Bari, Lecce. Ufficiale della Guardia di Finanza, accanto agli studi giuridici e alla carriera militare, coltiva da sempre l'interesse per la scrittura creativa.
La sua opera prima "Verso le cose perse", Manni Editori, è un romanzo che racconta la storia di un gruppo di persone che cerca di cavarsela in una situazione molto difficile. Un disastro di origine misteriosa ha causato un blackout totale e un infezione provoca numerose morti nella popolazione. I protagonisti sono costretti ad affrontare questa paurosa situazione in una corsa verso la vita e la sopravvivenza, carica di valori, alla ricerca delle "cose perse", che danno senso alla nostra vita.
Dialoga con l'autore Dott. Angelo DONNO - scrittore

Il 23 luglio 2015, alle ore 21,30,ci sarà la presentazione del libro: "Salento. Racconti dal sud del mondo" di Maria Francesca MARIANO - Giovane Holden Edizioni (collana Battitore Libero), (Giudice della Corte di Assise di Lecce).
Maria Francesca MARIANO, nata a Galatina in provincia di Lecce, dopo il liceo classico si è laureata in giurisprudenza presso l'Università 'La Sapienza' di Roma con lode. Magistrato più giovane d'Italia a ventitre anni, dopo l'esperienza professionale in Sicilia, oggi è Giudice della Corte di Assise di Lecce, impegnata nel contrasto alla criminalità organizzata soprattutto di stampo mafioso, oltre che in iniziative a carattere culturale.
Ha composto il testo teatrale "Falcone e Borsellino. Storia di un dialogo" messo in scena a Palermo nel gennaio 2013 in occasione dell'inaugurazione del Centro Paolo Borsellino, del quale è divenuto testo ufficiale ed altri testi teatrali e musicali.
Nel suo libro "Salento. Racconti dal sud del mondo", racconta la storia di quattro donne, quattro figure femminili, attraverso temi cari alla cultura salentina. In "La danza" esplora l'accoglienza riservata agli stranieri migrati nel nostro paese calando l'esperienza di un giovane giudice nel mito del tarantismo legato alla danza della pizzica; ne "Il soldato inglese" racconta l'esperienza della Prima guerra mondiale e dei soldati inglesi, sepolti nel cimitero di Otranto, morti per proteggere la costa meridionale italiana; con "Il Tempio" narra del mistero dei resti archeologici che spuntano sul mare di fronte a Torre San Giovanni e dà prova di saper fondere con forza epica e grande leggerezza, mito e storia; infine nell'ultimo racconto "La cortigiana di Costantinopoli" rievoca le vicende che portarono alla costruzione della meravigliosa cripta di Otranto.
Dialoga con l'autrice Roberto TANISI (Presidente della Corte di Assise di Lecce).

Il 28 luglio 2015, alle ore 21.30, ci sarà la presentazione del libro "Non sono tuo" , Edizioni Giuseppe Laterza, di Ferdinando SCAVRAN.
Di origine veneta, nato a Taranto nel 1957, vive nel Salento. Sociologo dal 1981 collabora con riviste e testate giornalistiche nazionali. Studioso delle tradizioni, della storia, della religione e della cultura greca.
Il suo ultimo romanzo "Non sono tuo" Edizione Giuseppe Laterza, è una storia intensa, forte, proibita, tra le mura segrete di un monastero ortodosso. Sotiri e Costantino, due ragazzi che scelgono in piena libertà di portare il loro cuore verso Dio e di isolarsi per sempre nella dorata Repubblica Teocratica dell'Athos, nella penisola Calcidica, in Grecia.
Dialoga con l'autore Marco CENTANNI (Giornalista del Nuovo Quotidiano di Puglia).

Il 2 agosto 2015, alle ore 21.30, ci sarà la presentazione del libro "Fiato d'artista. Dieci anni a Piazza del Popolo" Sellerio Editore Palermo, di Paola PITAGORA.
Paola PITAGORA, nata a Parma, romana d'adozione, attrice di teatro, cinema, televisione. I suoi lavori più noti: I pugni in tasca di Marco Bellocchio, I promessi sposi, A come Andromeda. Attualmente interprete nella serie Incantesimo di Rai 1 e sulla scena con Caro Giacomo, monologo ispirato a Paolina Leopardi, di cui è autrice.
Il libro è ambientato a Roma 1959-1968, Piazza del Popolo, il Caffè Rosati, la scuola romana dell'avanguardia dei pittori «maledetti» (Schifano, Festa, Angeli, Ceroli, Mambor, Kounellis, Tacchi, Pascali): appena uscita dall'adolescenza Paola da attrice, prima aspirante poi sempre più affermata, incontra quella tempesta di «libera e gratuita creatività», e ad essa affianca l'altra esperienza incandescente, il mondo del teatro e del cinema, e anche della televisione e delle prime pubblicità. Fino «ai primi segni dell'esagerazione del Sessantotto». In questo memoriale autobiografico una grande attrice ricorda gli entusiasmi, le febbri e le passione delle avanguardie romane anni Sessanta. Scaturisce uno spaccato veritiero e garbato di vita di artisti degli anni Sessanta a Roma.
Introduce Chiara COPPOLA (Apulia Film Commision). Dialoga con l'autrice Paola RIA (Presidente dell'Associazione Culturale "Vittorio Bachelet" di Taviano).
Il 6 agosto 2015, alle ore 21.30, ci sarà la presentazione del libro "Il romanzo di Londra" di Antonio CAPRARICA - Sperling & Kupfer Editore.
Antonio CAPRARICA (Lecce, 1951) è stato a capo dell'ufficio di Corrispondenza della Rai prima a Mosca, poi a Londra, a Parigi e di nuovo a Londra, dove ha terminato la sua lunga carriera. Autore di una dozzina di libri di successo, collabora con magazine e tv. E' vincitore di prestigiosi premi di giornalismo, fra i quali l'Ischia, il Fregene, il Val di Sole, il Barocco.
Attraverso le pagine di questo libro si scopre che Londra è ricchissima di vita, cultura, arte, scienza, memoria e nuove tendenze. La città appare come un immenso palcoscenico sul quale si intrecciano storie antiche e nuove che nascono dalle strade e dalle pietre, dai luoghi più gloriosi, paurosi e incantevoli della metropoli.
Dialogano con l'autore lo studioso Mario CARPARELLI (Università del Salento) e Daniela PALMA ( Giornalista del Nuovo Quotidiano di Puglia).
L'11 agosto 2015, alle ore 21.30, ci sarà la presentazione del libro "Non sono un assassino" di Francesco CARINGELLA - Newton Compton Editori,.
Barese d'origine e romano d'adozione, Francesco CARINGELLA ha indossato le divise di ufficiale della Marina militare e di commissario di Polizia, poi la toga di Magistrato penale, prima di diventare Consigliere di Stato nel 1997. È stato capo dell'ufficio legislativo del Ministro per le Politiche Comunitarie, consigliere giuridico presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e componente di svariate commissioni di studio. Riveste attualmente la carica di componente della Commissione di Garanzia presso l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.
"Non sono un assassino" è una storia che affronta il tema della ricerca della verità nel processo, il mistero della differenza fra la verità processuale e la verità storica, con una sottolineatura critica alla tendenza dell'animo umano a non cambiare mai idea. La vicenda processuale di un funzionario di polizia, accusato di un delitto infamante, ossia l'omicidio del suo migliore amico, nonché sostituto procuratore impegnato nella lotta contro la criminalità organizzata, consente all'autore di analizzare profondamente la fragilità di un uomo, il suo bisogno di ritrovare se stesso, l'essenzialità oltre che la libertà. Una narrazione tanto puntuale quanto scorrevole, tanto avvincente quanto coinvolgente, consigliata certamente anche a tutti coloro che sapranno guardare oltre i confini del legal thriller, genere nel quale il libro è ragionevolmente ma non esaustivamente inserito. Candidato al Premio Strega, Edizione 2015 e vincitore "Premio Roma" per la narrativa italiana.
Dialogano con l'autore Francesca MUCI (Regista) e Francesco LEZZI (Avvocato);
Il 19 agosto 2015,alle ore 21,30, la rassegna letteraria "Estate d'Autore" si conclude con la presentazione del libro "Sparviero. La mia storia" di Patrizio OLIVA - Sperling & Kupfer Editore.
Patrizio OLIVA (Napoli, 1959) è fra i più noti pugili italiani, uno dei pochi ad aver conquistato l'accoppiata oro olimpico (Mosca 1980) e titolo mondiale (1986). Nel suo palmarès da dilettante figurano tre titoli italiani, uno europeo, e la coppa Val Barker, prestigioso premio dato al miglior pugile delle Olimpiadi. Da professionista ha vinto in successione il titolo italiano, europeo (superleggeri e welter) e mondiale superleggeri. In totale ha disputato 160 incontri, ottenendo 155 vittorie e 5 sconfitte. Dopo il ritiro, è stato allenatore della nazionale olimpica (Atlanta 1996 e Sidney 2000) e organizzatore di incontri tra professionisti dal 2001 al 2006. Oggi è commentatore per Sky. Attore per il cinema e il teatro, è attualmente in tournée con lo spettacolo teatrale 2 ore all'alba per la regia di Luciano Capponi.
Il libro "Sparviero. La mia storia" è un racconto che ripercorre la sua carriera, fatta di tenacia, coraggio e grande determinazione che gli hanno infine accreditato la fama di Sparviero della boxe.
Dialogano con l'autore Graziano GRECO ( Vice sindaco della Città di Ugento) e Luigi ALEMANNO (Vice direttore di Salentosport.net). Modera Marco CENTANNI (Giornalista del Nuovo Quotidiano di Puglia).
Durante le serate sarà allestito "Il muretto letterario": cinquanta metri di libri, donati dalla libreria Antica Roma, saranno esposti sul muretto che fiancheggia Corso Annibale a Torre San Giovanni, completamente gratuiti e a totale disposizione dei lettori e non. Le ultime indagini dell'Associazione Italiana Editori, che vedono la Puglia relegata all'ultimo posto nella classifica di accaniti lettori, segnalano sicuramente un segno di «sconfitta»: non si riesce ad educare alla lettura come abitudine di vita. Donando un libro, la Libreria Antica Roma, pone l'obiettivo di diffondere il piacere del leggere, di promuovere interesse e motivazione, rimuovendo il cliché della lettura intesa non come dovere ma come mezzo per confrontarsi e trasmettere emozioni.
La partecipazione della cittadinanza tutta alle iniziative di cui sopra è fortemente auspicata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una "estate d'autore" a Torre San Giovanni

LeccePrima è in caricamento