Una settimana tra musica, teatro, danza e arte a Calimera

Continua a pieno ritmo la rassegna estiva calimerese che propone quest'anno più di venti eventi che, questa settimana in particolare, spaziano tra musica, teatro, ballo e pittura.
La settimana si apre già domenica 5 agosto con il duo musicale Chiara Marangio e Chiara Papa, già note alla rassegna, che presentano il nuovo progetto "Rihla" alle 21 con il suggestivo contorno del Giardino della Scuola Primaria di Calimera, in via S. Giovanni Bosco.
Rihla è un viaggio sensoriale, ideale e spirituale attraverso un repertorio che raccoglie corrispondenze fra culture distanti tra loro. Corde vibranti, soffio di flauti e giochi di ritmo suggeriscono che forse l'arrivo non è che un perenne divenire, e che ciò che è distante e diverso da noi è invece straordinariamente simile, affine, umano.

Lunedì 6 agosto, dalle 21, la nota Associazione leccese Beltango presenta "Note di Tango" in Piazza del Sole, una serata dedicata alla danza argentina che trasformerà la centrale piazza del paese griko in una milonga in cui, dopo una lezione di Chacarena aperta a tutti, il tj Graziano Sportelli vi attenderà sulla pista da ballo.

Il teatro della Compagnia Teatrale "Calandra", altro grande ritorno per Chiamata Alle Arti, sbarcherà sul palco dei Giardini Pubblici di Calimera, giovedì 9 agosto alle 21 con "Meglio sepolto che vivo", commedia musicale di Giuseppe Miggiano, tratta da un racconto di Joel Egloff. In una nebbia che non fa vedere a Pippi la strada che porta al cimitero, né il corteo di personaggi strambi al seguito di non si sa che cosa, dove mai andranno a finire di notte, senza cartelli stradali né indicazioni, nel luna park buio fatto di pece?

Sabato 12 agosto, invece, nella giornata in cui La Notte della Taranta fa tappa a Calimera, artisti e artiste si cimenteranno in un'estemporanea di pittura dedicata proprio a Calimera organizzata da un collettivo di note artiste del posto. “Kalimera Dipinta - Prima Estemporanea di Pittura" si svolgerà tra le vie del paese con esposizione finale nell'atrio del Comune con premiazione delle opere giudicate più meritevoli dalla giuria presieduta dal Prof. Massimo Marangio e composta da un rappresentante dell’Amministrazione Comunale e da altri docenti e professionisti affermati. Tutte le informazioni su regolamento ed iscrizioni al link https://www.facebook.com/events/2035152606504242/

“Chiamata alle arti – Cultura a Km 0” è la rassegna culturale estiva del Comune di Calimera, quest'anno oltre venti eventi dal 1 luglio luglio al 30 settembre animano piazze e vicoli grazie allo scambio costruttivo tra Comune, che “chiama” i talenti e offre servizi, luoghi, comunicazione, e gli artisti che mettono a disposizione competenze, abilità, impegno e dedizione in maniera totalmente gratuita, sollecitati dal desiderio di investire nella Comunità. Il risultato non è solo un ricco calendario di eventi, ma un processo partecipato il cui esito è la crescita in un'ottica di cooperazione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Nati per leggere: l'iniziativa del Comune di Cavallino

    • Gratis
    • dal 20 al 30 novembre 2020
  • Le lezioni gratuite online di “Daìmon: A scuola per restare”

    • Gratis
    • dal 18 novembre al 9 dicembre 2020
    • Online
  • Ritorna la "Notte dei ricercatori" in versione online

    • 27 novembre 2020
    • Online

I più visti

  • La mostra di Gianni Berengo Gardin a Otranto

    • dal 16 luglio 2020 al 20 novembre 2021
    • Castello Aragonese
  • Venerdì Siria: sapori e profumi vegan dal Medio Oriente

    • dal 18 dicembre 2019 al 18 dicembre 2020
    • Agricola Samadhi
  • “Progettando il territorio”: cronache del Collegio dei Geometri

    • dal 4 al 30 novembre 2020
  • Inaugurazione della mostra Home Landscape di Level project

    • dal 24 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • ex chiesa di San Francesco della Scarpa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento