A maggio la prima regata di “Vele per la Cultura” sulla rotta Gallipoli-Valona

Si terrà a metà maggio l'edizione del progetto "Il Mare che unisce" che ha nei temi dello sport, dello scambio culturale e del turismo le proprie direttrici sull'asse Italia e Albania, due nazioni vicine non solo geograficamente

GALLIPOLI - Si terrà a metà maggio la prima edizione di “Vele per la cultura”, un progetto che ha nei temi dello sport, dello scambio culturale e del turismo le proprie direttrici, sull’asse Italia e Albania, due nazioni vicine non solo geograficamente. Ad organizzare l’evento, che consiste in una regata “culturale” l’associazione per i servizi al NoProfit e la Uisp provinciale di Lecce.

L’evento si terrà la metà del prossimo maggio, nell’ambito del programma di eventi “Il Mare che Unisce”. Si parte venerdì 16 maggio spiegamento delle vele dal porto di Gallipoli e rotta (start ore 12) in direzione di Valona  (Punta Linguetta): in totale 85 miglia da attraversare entro le ore 14 di sabato 17 maggio, per poi lasciare spazio al cerimoniale di premiazione in programma a Valona domenica 18 maggio. Per l’11 maggio, pertanto, è fissato il termine ultimo per iscriversi.

Nel mezzo della gara, divisa in tre ranking, ogni equipaggio ospiterà un giovane scrittore (in questa prima edizione saranno cinque italiani e cinque albanesi selezionati dall’organizzazione), a cui sarà affidato il compito di farne la descrizione o in prosa o in versi. I testi, di narrativa o poesia appunto, al termine del viaggio velico-culturale saranno raccolti in un libro, che successivamente sarà pubblicato in lingua italiana e albanese e al quale sarà allegato un video ricordo di “Vele per la cultura 2014”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un progetto, quindi, giovane ed ambizioso che tra i promotori vede anche le Associazioni Circolo Nautico Gallipoli e Sud Est Diving di Otranto. Hanno inoltre già dato il patrocinio alla manifestazione la Regione Puglia  con l’Assessorato al Mediterraneo, il Consolato Generale d’Italia a Valona, la Città di Gallipoli, la Provincia di Lecce Assessorato alle politiche Giovanili, la Fondazione Città del Libro di Campi Salentina, l’Istituto di Culture Mediterranee e la Città di Bari con l’assessorato al Marketing Territoriale, che ospiterà ma seconda traversata del programma a metà Luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento