Giovedì, 24 Giugno 2021
Eventi

Danzare la terra: lo spettacolo finale di residenza sarà “partecipato”

Gli speciali laboratori a Corsano e Tricase si concluderanno il prossimo 5 gennaio. L’ultimo appuntamento coi danzatori presso Palazzo Gallone

Uno dei laboratori.

TRICASE  - Diversi linguaggi artistici ed espressivi dialogano nella continua ridefinizione del concetto di identità. È questa la trama che tiene insieme gli intrecci del laboratorio residenziale Danzare la terra – danza, cinema, spettacoli, narrazioni dedicato allo studio delle danze rituali del sud Italia con la direzione artistica di Maristella Martella. Il progetto, ampio e strutturato, è promosso dall’associazione Tarantarte in collaborazione con il Comune di Corsano, il Comune di Tricase, Saietta Film e Liquid Farm.

Danzare la Terra è un'occasione di interazione e valorizzazione della cultura locale, un'esperienza umana e artistica che vede gli operatori culturali interagire con le strutture del territorio e i partecipanti a contatto con i luoghi e con la gente che li abita. Non solo una ricerca artistica e culturale attenta che mette in relazione lo studio delle danze rituali del sud Italia e del Mediterraneo ma anche una nuova visione dell’attività di promozione del territorio prevedendo l’organizzazione di social tour nei paesi in cui si terranno gli eventi al fine di creare una cassa di risonanza per la diffusione dell’informazione sulle attività del progetto sul territorio locale, nazionale e internazionale.

Nel dettaglio il programma del Laboratorio residenziale “Danzare la Terra” si concluderà il 5 gennaio, nelle sale di Palazzo Gallone di Tricase, con lo spettacolo finale di residenza, partecipato dai danzatori. Durante i cinque giorni di residenza a Corsano, presso l’ex Macello, invece sono previsti eventi culturali aperti al pubblico di musica, danza e cinema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danzare la terra: lo spettacolo finale di residenza sarà “partecipato”

LeccePrima è in caricamento