Eventi

Il “sapore della libertà” delle terre di Cuba. La figlia di Che Guevara nel Salento

La primogenita del politico di origini argentine sarà a Melpignano sabato 14. In un dibattito promosso dall'amministrazione comunale parlerà del suo impegno con i bambini disabili e rifugiati. Dopo, la proiezione de "I diari della motocicletta"

La figlia di "Che" Guevara

MELPIGNANO – E’ uno degli appuntamenti più attesi del periodo: Aleida Guevara, la figlia di Ernesto “Che”, sarà a Melpignano sabato prossimo. Un dibattito dal titolo “Il sapore della libertà” , organizzato presso la Casa del turista e promosso dall’amministrazione comunale e dalla casa editrice Kurumuny.

L’evento è finalizzato a sostenere i diversi progetti di beneficenza per la lotta alla malnutrizione nel Terzo Mondo, in cui la Guevara è impegnata. Aleida Guevara, infatti,  figlia primogenita di Ernesto Che Guevara e Aleida March. Lavora come pediatra a L'Avana, dove è impegnata nella cura di bambini disabili e rifugiati. Durante la serata, aperta al pubblico, sarà proiettato il film “I diari della motocicletta”, diretto daWalter Salles, pellicola del 2004 sulle avventure del giovane Ernesto "Che" Guevara. Il lungometraggio

È ispirato da diversi libri del politico argentino: "Latinoamericana" (Notas de viaje) dello stesso Guevara e "Un gitano sedentario" (Con el Che por America Latina), scritto dal compagno di viaggio del "Che", Alberto Granado.

Il regista brasiliano ripercorre il lungo e avventuroso viaggio intrapreso dai due giovani amici, Ernesto e Alberto, attraverso l'America Latina nel 1952, inizialmente in sella alla motocicletta di quest'ultimo e, successivamente a piedi o con i più disparati mezzi di fortuna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “sapore della libertà” delle terre di Cuba. La figlia di Che Guevara nel Salento

LeccePrima è in caricamento