rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Eventi Minervino di Lecce

Intelligenza artificiale, rischi e vantaggi: un dibattito con un ricercatore affiliato al Mit di Boston

L’incontro dal titolo “E se un domani?…Dialoghi dolmenici sul futuro tra tecnica e cultura” è previsto per sabato 2 ottobre, dalle 18,30, presso la terrazza di Palazzo Scarciglia, a Minervino di Lecce

MINERVINO DI LECCE  - Intelligenza artificiale:  quali gli  effetti ha sull’economia, nella società? La robotica e l’automazione tra progresso tecnologico e ricadute etiche saranno al centro dell’incontro “E se un domani?…Dialoghi dolmenici sul futuro tra tecnica e cultura”, sabato 2 ottobre, alle 18.30, sulla terrazza di Palazzo Scarciglia di Minervino di Lecce.

Dai sistemi di riconoscimento facciale e vocale, alle auto senza guidatore e alla blockchain, le macchine ispirate all’intelligenza umana, in grado di risolvere problemi sempre più complessi, sono in forte espansione. Ma quali sono i rischi di uno sviluppo tecnologico non accompagnato da un sistema di valori?

Con i saluti del sindaco di Minervino, Ettore Caroppo, si aprirà una serata di divulgazione e partecipazione, tra filosofia e teologia, per riflettere a tutto tondo su implicazioni e ricadute, anche etiche, della rivoluzione tecnologica e digitale in corso, insieme a Padre Paolo Benanti, francescano, teologo, professore della Pontificia Università Gregoriana e Cosimo Accoto, filosofo, saggista e advisor, ricercatore affiliato al Mit di Boston, originario di Minervino di Lecce. Introduce e modera Barbara Carfagna, giornalista Rai, autrice e conduttrice della trasmissione “Codice” su Rai1.  L’incontro rientra nelle iniziative della rassegna “Dolmen Festival”, organizzata dal Comune di Minervino di Lecce. Ingresso libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intelligenza artificiale, rischi e vantaggi: un dibattito con un ricercatore affiliato al Mit di Boston

LeccePrima è in caricamento